Aston Martin conferma, il V12 della Valkyrie avrà 1.000 cavalli

456 0
456 0

Arriva la conferma ufficiale di Aston Martin. Il V12 Cosworth sotto il cofano della Valkyrie avrà 1.000 cavalli. La Casa britannica ha annunciato le specifiche del propulsore siccome lo sviluppo sta procedendo spedito. Si tratta di un’unità aspirata da 6.5 litri, sviluppato appunto in collaborazione con Cosworth.

L’obiettivo è creare “la massima espressione di un motore a combustione interna“. I numeri sono decisamente significativi. La potenza erogata è di 1.000 cavalli, significa 153,8 cavalli per litro. Il motore si spinge fino agli 11.100 giri, una numero stratosferico, senza pari per un propulsore aspirato che rispetti le norme sulle emissioni. La coppia massima sarà di 740 Nm a 7.000 giri.

Questi numeri non sono però definitivi. Perché la Valkyrie sarà ulteriormente potenziata da un sistema ibrido a batterie, i cui dettagli saranno svelati in futuro. “Massa minima e massima forza“, con questa filosofia è stato progettato il motore V12. Il risultato è stato un peso di 206 chili, estremamente light.

Nonostante queste prestazioni estreme, Aston Martin assicura che il motore soddisferà sia i requisiti sulle emissioni sia quelli sulla durata. “Sebbene apparisse come una sfida improponibile, non c’è mai stato un dubbio che la Valkyrie avrebbe montato un motore V12“, dice il Ceo Andy Palmer. “Fin dall’inizio, il team Cosworth è stato totalmente focalizzato e convinto di poter raggiungere un livello che avrebbe spostato i confini ancora più in là. Il risultato è un motore straordinario, che dubito sarà mai superato“.

Ultima modifica: 12 dicembre 2018

In questo articolo