Aston Martin: la RapidE non si farà. Stop all’elettrico, per ora

1218 0
1218 0

Avrebbe dovuto fare il suo debutto quest’anno la Aston Martin RipidE, la prima auto elettrica del marchio inglese, basata sulla elegantissima coupé Rapide. Purtroppo i piani sono saltati: Aston Martin ha, secondo il magazine Autocar (che cita fonti vicine all’azienda), bloccato il progetto RapidE a causa di una serie di costosi ritardi.

Se da una parte la notizia lascia un po’ di amaro in bocca fra i più incuriositi fan di Aston Martin e anche fra i paladini della mobilità elettrica, dall’altra parte questo stop non sorprende completamente. Abbiamo infatti visto come l’azienda inglese non sia esattamente in ottime acque in termini di conti (ne abbiamo parlato in questo articolo). Per risollevarsi, dunque, Aston Martin intende concentrarsi soprattutto sul DBX, il suo primo e attesissimo SUV. Un modello che va a inserirsi in una categoria di mercato che non sembra conoscere crisi: una strategia per rialzarsi e ripartire.

Ultima modifica: 10 gennaio 2020