Aston Martin DBR22: il nuovo concept che celebra il passato sportivo del marchio

511 0
511 0

La Monterey Car Week 2022 è la cornice scelta da Aston Martin per presentare un nuovo esclusivo concept. Si chiama Aston Martin DBR22, un prototipo realizzato su carrozzeria due posti accessoriato con motore V12, che celebra il retaggio sportivo del marchio e i modelli scoperti che correvano negli anni Cinquanta e Sessanta, come ad esempio le Aston Martin DBR1 e DB3S.

Il nuovo concept è il frutto del lavoro della divisione Q di Aston Martin, che proprio quest’anno celebra dieci anni di attività, dedicati alla creazione di esclusivi esemplari su misura e a produzione limitata, come Aston Martin Victor, Aston Martin Vulcan o Aston Martin Vantage V600.

Il prototipo unisce la tradizione della carrozzeria aperta con materiali di ultima generazione e tecnologie all’avanguardia: vuole dunque essere, secondo l’azienda, la perfetta celebrazione della divisione Q.

La forma robusta ed elegante della DBR22 è stata ottenuta con l’utilizzo minimo di pannelli per la carrozzeria. Pochi elementi giustapposti che restituiscono un volume più scolpito e muscoloso. Da notare l’inedita griglia anteriore, realizzata in fibra di carbonio. Il suo design è stato preso in prestito direttamente dalle DBR1 e DB3S.

Il motore, come già accennato, è un V12 Twin Turbo da 5,2 litri, in grado di erogare fino a 715 cavalli di potenza e 753 Nm di coppia. Lo scatto da 0 a 100 km/h è coperto in 3,4 secondi e la velocità massima si aggira attorno ai 319 km/h.

Il concept Aston Martin DBR22 è in mostra al Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, da venerdì 19 a domenica 21 agosto, nel contesto della Monterey Car Week 2022.

Ultima modifica: 16 agosto 2022

In questo articolo