Aste Bolaffi alla Fiera Auto e Moto d’epoca di Padova

1063 0
1063 0

Dal 24 al 27 ottobre Aste Bolaffi presenterà alla Fiera Auto e Moto d’epoca di Padova la preview della prossima asta diAuto Classiche, Youngtimers & Memorabilia, in programma venerdì 15 novembre al Garage Bolaffi di Torino (corso Verona 36/E).

Presso lo stand di Aste Bolaffi (padiglione 15) saranno esposti alcuni degli esemplari più rappresentativi in catalogo: la one-off di Carrozzeria Castagna WoodyWagon, giardinetta 4×4 su base Fiat 500, la Porsche 911 50th Anniversary del 2013, versione celebrativa per i 50 anni del mitico modello prodotta in soli 1963 esemplari, l’unica in colorazione nero pastello, e la Lancia Fulvia Rally 1600 HF “Fanalone”, auto mai modificata e che non ha mai preso parte a gare.

Esposta inoltre un’anteprima della sezione “Car design: frammenti” che propone disegni di stile, tra cui alcuni schizzi di Paul Bracq, i disegni della Lancia Delta di Giugiaro  e il progetto della Junior Z di Zagato.

 AUTO CLASSICHE, YOUNGTIMERS & MEMORABILIA

Apre il catalogo d’asta la sezione “Car design, frammenti” (lotti 1-60) che racchiude modelli di stile, disegni e bozzetti. Tra questi spiccano in particolare quattro schizzi di Paul Bracq, i disegni della Lancia Delta di Giugiaro nella originaria versione a due porte, il frontale dell’ASA 1000 firmato “Lello Gandini”, il progetto della Junior Z di Zagato, nonché bozzetti di Giovanni Michelotti, Pio Manzù e altri. Il top lot della sezione è il modello di stile in scala 1:1 della Ferrari Rossellini, progetto della carrozzeria Castagna per una barchetta super sportiva realizzata sulla meccanica di una 550 Maranello (lotto 60, stima 10.000-20.000 euro).

Nell’importante selezione delle auto (lotti 61-97) Aste Bolaffi come da tradizione per l’appuntamento autunnale ha privilegiato le youngtimer, partendo dagli anni Settanta fino alle instant classic. Nel nutrito insieme di Porsche spiccano una 911 50th Anniversary del 2013, versione celebrativa per i 50 anni del mitico modello prodotta in soli 1963 esemplari, l’unica in colorazione nero pastello (lotto 91, stima 140.000-160.000 euro), una 911 Speedster Turbolook (lotto 97, stima 165.000-185.000 euro) e una 911 GT2 MK1 (lotto 94, stima 130.000-160.000 euro).

Tra le Mercedes si segnala una Mercedes Benz 500 Sec Amg Widebody, divenuta vero e proprio oggetto di culto, unica sul mercato italiano e una delle pochissime in Europa (lotto 81, stima 55.000-80.000 euro)

Tra gli altri top lot dell’asta figurano una Lancia Fulvia Rally 1600 HF “Fanalone”, auto mai modificata e che non ha mai preso parte a gare (lotto 96, stima 100.000-120.000 euro); una Lancia Delta HF integrale Martini 5, serie limitata molto ambita dai collezionisti con quotazioni in costante crescita per gli esemplari meglio conservati, come quello in catalogo (lotto 95, stima 130.000-160.000 euro); una Fiat Dino Coupé 2000, esemplare del raro modello disegnato da Giorgetto Giugiaro per la Carrozzeria Bertone (lotto 87, stima 40.000-50.000 euro); una BMW B3 S Cabriolet manual Alpina, l’unica esistente in Italia (lotto 67, stima 30.000-35.000 euro); una Ford Sierra RS Cosworth del 1986 (lotto 71, stima 35.000-50.000 euro); una Golf GTI MK1 “Fioriserie”, vettura unica sul mercato italiano simbolo degli anni Ottanta (lotto 74, stima 25.000-30.000 euro).

Nella selezione di Alfa Romeo si distinguono una 2000 GT Veloce del 1973 (lotto 86, stima 40.000-50.000 euro) e una GT1300 Junior del 1966 (lotto 68, stima 25.000-35.000 euro).

Da sottolineare inoltre la presenza di due vetture one-off carrozzate Castagna: la WoodyWagon, giardinetta 4×4 su base Fiat 500, modello esclusivo ed unico di grande importanza collezionistica (lotto 84, stima 45.000-55.000 euro) e la Capri, rivisitazione della storica Spiaggina (lotto 83, stima 25.000-35.000 euro).

In catalogo anche una chicca: una Fiat Panda 4×4 Trekking del 1993 appartenuta all’Avvocato Gianni Agnelli, ovviamente con il suo nome a libretto come primo intestatario, con interni personalizzati da Garage Italia con tessuto Vitale Barberis Canonico (lotto 75, stima 20.000-30.000 euro).

Anche una speciale Fiat 500 Moretti Coupé

Arricchiscono la proposta tre vetture barn find in vendita senza riserva: una Talbot Sunbeam Lotus 2.2 del 1980, icona per gli appassionati di Rally che si presta perfettamente ad essere restaurata o preparata per rally storici (lotto 88, stima 10.000-15.000 euro); una Fiat 500 Moretti Coupé del 1966, piccola fuoriserie disegnata da Giovanni Michelotti per la carrozzeria Moretti (lotto 62, stima 3.000-6.000 euro); un’Autobianchi A112 Junior del 1984, una sesta serie nell’allestimento più sbarazzino dell’utilitaria di maggior successo nella storia dell’Autobianchi, ancora con la targa originale (lotto 61, stima 2.000-4.000 euro).

Ultima modifica: 23 ottobre 2019

In questo articolo