All’asta il motorhome Ferrari dei tempi di Schumacher

2581 0
2581 0

Bonhams metterà all’asta, l’8 febbraio a Parigi, il motorhome della Scuderia Ferrari utilizzato da Michael Schumacher fra il 2001 e il 2005.  Tempi d’oro per Maranello, con Schumi quattro volte campione del mondo in quel periodo. Il pullman è un Iveco del 2001 con circa 90 mila km percorsi. L’interno è stato modificato per accogliere i due piloti Ferrari, sia Schumacher sia Barrichello.

La casa d’asta non ha stabilito una base di partenza, ma ritiene che il pezzo possa essere aggiudicato fra i 150 e i 190 mila dollari. Mentre all’esterno è stata mantenuta inalterata sia la colorazione rosso corsa, sia i brand Scuderia Ferrari, l’interno ha subito vari interventi.

I piloti avevano due spazi indipendenti, quasi due appartamenti. Ognuno col proprio letto queen size e le tecnologie più avanzate per quel momento. Dai televisori LCD con collegamenti satellitari, agli accessi internet e una postazione computer. Il successivo proprietario ha operato altri ritocchi. Sono stati installati un bagno completo, sistemi di riscaldamento e condizionamento autonomi, un home theatre Bose e un letto Hastens Luxuria.

Autenticità Ferrari

Dal punto di vista meccanico, il motorhome Iveco è un veicolo da 380 cavalli. Bonhams fornirà anche il certificato di autenticità Ferrari, firmato dall’allora team principal Stefano Domenicali, oggi presidente e Ceo Lamborghini.

Ultima modifica: 1 febbraio 2018