Ares Design Project Panther, il ritorno della De Tomaso Pantera

3358 0
3358 0

Ares Design, azienda con sede a Modena e capitanata dall’ex boss Lotus Dany Bahar, sta realizzando un nuovo modello di supercar dal nome in codice Project Panther. Si basa sulla piattaforma della Lamborghini Huracán e, come suggerisce il nome, sembra voler ridare vita a un mito tutto italiano, ossia la storica De Tomaso Pantera.

Leggi anche: De Tomaso Nuova Pantera, il concept perduto all’asta a settembre

IL RICHIAMO ALLA DE TOMASO PANTERA

L’influenza dal design della De Tomaso Pantera, iconica supercar del 1971, è evidente nei fari a scomparsa e nelle forme del posteriore. I ritocchi originali si evidenziano invece nelle ruote di grandi dimensioni, accessoriate con pneumatici sportivi Pirelli P Zero, e nelle portiere senza maniglia.

Ares Design Project Panther 1
Ares Design Project Panther (Foto: Ares Design)

Sotto la carrozzeria si trova il telaio della Huracán e un possente motore V10. Non si conoscono i dettagli sulle prestazioni, ma si può presumere che la Panther, come la Lamborghini da cui deriva, potrà avere una potenza intorno ai 570 cavalli.

QUANDO LA VEDREMO PER LE STRADE?

Come si intuisce dalle immagini, la Ares Design Panther Project è ancora nella fase di progettazione. L’azienda italiana produrrà i primi esemplari nel centro di sviluppo di Modena a partire dal prossimo anno. Non è stato dato nessun limite al numero di modelli, ma si suppone che non ne verranno prodotti molti, vista la natura quasi artigianale di Ares Design.

SPECIALIZZATI IN PERSONALIZZAZIONI

Sempre a Modena, Ares Design è comunque impegnata anche nella preparazione di modelli già esistenti, trasformandoli in versioni speciali ed esclusive, come Mercedes-Benz classe G e Bentley Mulsanne o Land Rover Defender.

Ultima modifica: 13 dicembre 2017

In questo articolo