Alla Coppa Floriopoli rivivrà il villaggio sportivo creato da Vincenzo Florio

1922 0
1922 0

Le strade della Targa Florio torneranno ad animarsi il 25 e 26 settembre prossimi con prestigiose vetture e blasonati protagonisti in occasione della prima Coppa Floriopoli, un Concorso Dinamico di conservazione e restauro per vetture d’epoca e da competizione costruite fino al 1977 ed altresì aperto a vetture moderne di pregio che vorranno omaggiare la Targa Florio con una livrea ad essa dedicata.

La manifestazione è a invito e a numero chiuso, ed a oggi hanno già aderito alcune vetture di assoluto prestigio che hanno scritto pagine indimenticabili della corsa “più antica del mondo” ideata nel 1906 da Vincenzo Florio.

Tra queste si segnalano una Ferrari Dino 206 SP, una Porsche 910-6, alcune Abarth 2000 SP, e poi ancora Osella PA6, Opel GT Conrero, De Tomaso Pantera, Maserati 150S, Fiat Abarth 1300 OT, Abarth 1000 Bialbero, Lancia Fulvia Sport Zagato, Porsche 911, Fiat 1100 Ala d’Oro e tante altre.

Coppa Floriopoli - Floriopoli 1927
Floriopoli 1927

Il percorso della manifestazione sulla quale si esibiranno le vetture avrà inizio a Floriopoli, la cittadella sportiva che includeva i boxes, le tribune e la torre di cronometraggio e che rimase operativa fino al 1977, anno in cui si corse l’ultima edizione della Targa Florio come gara di velocità su strada, e terminerà all’ingresso dell’abitato di Cerda, paese che ha legato il proprio nome a doppio filo con la storia della Targa. Il tracciato sarà chiuso al traffico urbano e presidiato durante lo svolgimento del programma.

Vogliamo con questa manifestazione accendere anche una luce su questo monumento alla Storia dei Motori; vogliamo che se ne parli nella convinzione che possa esserci uno splendido futuro per questa icona del Motorismo famosa in tutto il mondo” : sono queste le parole di Michele Merendino, figlio dell’ultimo vincitore della Targa Florio di velocità, “Apache” ed a sua volta vincitore di una edizione della Targa Florio Autostoriche. Alla Coppa Floriopoli saranno ammesse un massimo di 50 vetture.

Coppa Floriopoli, il programma

Prevede per sabato 25 settembre dalle ore 09.30 alle 12.00 la registrazione dei partecipanti e le verifiche tecnico-sportive alle ore 14.00 il briefing dei partecipanti ed alle 15 la partenza della prima manche della Coppa Floriopoli, al seguito della vettura apriprista. La prima giornata si chiuderà con una cena di gala presso la Tonnara Florio a Palermo. Domenica 26 settembre il clou della manifestazione con due manche sullo stesso percorso con inizio alle ore 8,30.

Tutti i partecipanti dovranno rispettare le norme di comportamento menzionate nel regolamento di gara. In particolare i Conduttori dovranno mantenere una condotta prudente, rispettosa del codice della strada ed evitare assolutamente sorpassi, bagarre con gli altri partecipanti o manovre pericolose. Essendo unico scopo della manifestazione la rievocazione di una manifestazione storica e non la disputa di una competizione agonistica qualsiasi comportamento non conforme a queste indicazioni sarà sanzionato dai commissari.

 

Ultima modifica: 25 agosto 2021

In questo articolo