Alfa Romeo: richiamo in USA per Giulia e Stelvio

1331 0
1331 0

FCA sta procedendo negli Stati Uniti a un richiamo di tutte le Alfa Romeo Giulia del 2017 e del 2018 e delle Stelvio del 2018 a causa di un difetto nel convertitore catalitico, che rischia di surriscaldarsi portando a malfunzionamenti e a possibili principi di incendio.

Leggi anche: Lamborghini Aventador: richiamo per problemi con il cambio negli Stati Uniti

Il numero di esemplari coinvolti si aggira attorno alle 34mila unità (più precisamente 34.359 auto) e riguarda solo i modelli che montano il motore 2 litri turbo benzina. I convertitori catalitici di questi allestimenti tendono a surriscaldarsi, portando a una temporanea perdita di potenza del motore, allo stallo del veicolo e, in casi più estremi, a pericolosi principi di incendio.

Leggi anche: Nissan richiama oltre 200mila vetture negli USA per rischio incendio

Alfa Romeo sostiene che siano solo due i casi di incendio finora accertati riconducibili a questo problema. Ma l’azione di richiamo e controllo viene comunque portata avanti in via precauzionale, anche perché le norme americane sono estremamente severe per quanto riguarda la sicurezza automobilistica. Solo l’1% di tutti i veicoli coinvolti, secondo Alfa Romeo, avrà bisogno di una sostituzione del convertitore catalitico. Le concessionarie Alfa Romeo si occuperanno di aggiornare il software di controllo dei propulsori di tutti i veicoli coinvolti. Tutte le operazioni saranno ovviamente gratuite per i clienti.

Ultima modifica: 1 ottobre 2018