Alfa Romeo alla Darsena di Milano per F1 Unleash

419 0
419 0

È andata in scena ieri a Milano nei suggestivi spazi della Darsena la giornata inaugurale del “F1 Unleash“. L’evento gratuito è dedicato agli appassionati di motori e animerà sino a sabato l’area dei Navigli, introducendo il Gran Premio d’Italia di Monza. Questa è una della gare classiche del mondiale di Formula 1, indissolubilmente legata alla storia di Alfa Romeo.

L’Alfa Romeo 158 pilotata da Nino Farina, infatti, si aggiudicò nel 1950 la prima edizione del Gp che gli consentì di conquistare anche la classifica mondiale. Ecco perché, nella stagione del ritorno di Alfa Romeo in Formula 1, l’inusuale evento nel cuore di Milano assume un valore ancora più profondo e consolida il legame tra il brand, la città e il mondo delle corse, in un bagno di folla davvero coinvolgente.

L’avvio della manifestazione è stato all’insegna delle più autentiche emozioni sportive. Il numeroso pubblico ha infatti potuto ammirare da vicino la showcar del Team Alfa Romeo Sauber F1 con Marcus Ericsson e Charles Leclerc. La monoposto ha poi incantato il pubblico girando sul circuito cittadino di 1,6 chilometri lungo viale D’Annunzio.

Sullo stesso tracciato, poi, hot laps a bordo di Giulia Quadrifoglio e Stelvio Quadrifoglio. Il meglio della produzione attuale del brand Alfa Romeo, due vetture spinte dal poderoso propulsore 2.9 V6 Bi-Turbo da 510 CV.

Alf Romeo Stelvio Quadrifoglio a Goodwood
Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio NRING

Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio “NRING”

Non solo: lo stand Alfa Romeo ospita un esemplare dell’esclusiva Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio “NRING”. Un eccezionale modello a tiratura limitata che celebra i record ottenuti dal brand al Nurburgring. Questa serie speciale, vestita dell’esclusiva livrea Grigio Circuito e con tetto in carbonio a vista, oltre ai contenuti che già caratterizzano ogni Quadrifoglio, si arricchisce dei freni carbo-ceramici, dei sedili sportivi Sparco con cuciture rosse e guscio in fibra di carbonio, del pomello del cambio automatico con inserto in fibra di carbonio del volante in pelle e alcantara, anch’esso con inserti in fibra di carbonio.

Lo scudo anteriore e le calotte degli specchi retrovisori sono in fibra di carbonio, così come gli inserti sulle minigonne. Non mancano i cristalli privacy, l’Adaptive Cruise Control, il pacchetto audio premium Harman Kardon, il sistema infotainment Alfa Connect 3D Nav con schermo da 8,8″, Apple CarPlay e Android Auto e DAB. E per i fortunati che la acquisteranno è prevista una customer experience esclusiva e dedicata.

Ultima modifica: 30 agosto 2018