Addio Bentley Mulsanne: prodotto l’ultimo esemplare

316 0
316 0

A poco più di un decennio dal suo debutto, esce di scena un iconico modello di auto nell’universo del lusso a quattro ruote. La Bentley Mulsanne è giunta infatti a fine carriera, con la produzione degli ultimi esemplari di una serie di oltre 7.300, tutti realizzati a mano a partire dal 2009 nella fabbrica di Crewe, nel Cheshire.

Il canto del cigno di questa auto esclusiva è stato affidato a due modelli in particolare: la Bentley Mulsanne Speed 6.75 Edition Mulliner e un’altra in edizione ancora più speciale (per la quale non ci sono ancora dettagli).
Adrian Hallmark, presidente e amministratore delegato di Bentley, ha dichiarato:

“La Mulsanne è il punto di arrivo di tutto ciò che in Bentley abbiamo imparato durante i nostri primi 100 anni nel mercato delle auto di lusso. Come fiore all’occhiello della nostra gamma di modelli da oltre un decennio, Mulsanne ha mantenuto saldo il proprio posto nella storia di Bentley con il ruolo di vera e propria icona”.

Hallmark ha anche designato il modello erede della Mulsanne: “Mentre iniziamo il viaggio di Bentley nella mobilità sostenibile di lusso del futuro con la strategia Beyond100, il ruolo di punta in Bentley è passato alla nuova Flying Spur.

Fine di un’era, momento di bilanci: dal 2009 a oggi, più di 700 persone hanno speso quasi tre milioni di ore di lavoro per realizzare le oltre 7.300 Bentley Mulsanne in circolazione. La produzione dei telai e delle scocche ha richiesto circa 42 milioni di punti di saldatura e più di un milione di ore sono state impiegate per creare i lussuosi interni in pelle. 90mila ore sono invece occorse per lucidare le carrozzerie e i controlli di qualità hanno impegnato i tecnici per più di 4 milioni di ore.

Un po’ di storia di Bentley Mulsanne

Dal debutto di Pebble Beach 2009 a oggi, la Mulsanne ha subito numerosi aggiornamenti. La prima versione si presentò al mondo con un design interno ed esterno fino ad allora inedito nella storia del marchio inglese. Il primo propulsore fu iconico motore V8 da 6,75 litri.
I primi ritocchi si sono visti nel 2012, con un catalogo di nuove caratteristiche di stile: nuovi cerchioni, inedite finiture interne, novità tecnologiche.

Nel 2015 è apparsa la Bentley Mulsanne Speed, con la sua vocazione sportiva: motore V8 da 6,75 litri, 530 cavalli di potenza, 1.100 Nm di coppia.

Un restyling più approfondito è arrivato nel 2016, con variazioni sostanziali al design, sia fuori che dentro, con soluzioni di infotainment di ultimissima generazione. Fra le varianti Bentley non ha dimenticato anche la Mulsanne limousine, con la Mulsanne Extende Wheelbase, pensata per clienti particolarmente esigenti riguardo al comfort.

Come già accennato, la versione finale della lussuosa berlina si chiama Bentley Mulsanne 6.75 Edition by Mulliner. Il nome è chiaramente un omaggio al motore V8 da 6,75 litri, che fra l’altro proprio quest’anno è andato in pensione dopo oltre 60 anni di carriera (ne abbiamo parlato in questo articolo). Questa edizione speciale è limitata a soli 30 esemplari.

Ultima modifica: 26 giugno 2020

In questo articolo