Motori, F4 Fia: a Monza la DRZbenelli chiude la stagione sul podio

492 0
492 0

Proprio come un anno fa, sul podio di Monza ancora una volta. La DRZbenelli e il suo pilota Ian Rodriguez chiudono nel migliore dei modi la stagione del campionato italiano di Formula 4 Fia, conquistando il secondo posto in gara3, dopo un buonissimo quarto posto in gara1.

La prima gara del weekend è spettacolare. Rodriguez parte settimo, nei primi giri effettua un sorpasso da manuale ai danni di Fittipaldi e nel finale morde le ruote di Van Uitert, a caccia del terzo posto, resistendo agli attacchi continui di Colombo. E chiudendo al quarto posto (vittoria finale del russo Petrov, e titolo assoluto matematicamente nelle mani del neozelandese Armstrong).

Gara2, condizionata dalla pista bagnata e da un contatto subito in avvio (oltre che da una penalità), costringe il pilota guatemalteco a chiudere al 13° posto (era settimo in griglia, vittoria finale ancora a Petrov). Ma in gara3 arriva il riscatto. Secondo posto alle spalle di Colombo, dopo una condotta di gara in cui Rodriguez ha mostrato grande freddezza e intelligenza tattica.

Le parole di Rodriguez

«Un weekend fantastico in gara3 sono partito decimo. Ho lottato e ho conquistato il secondo posto. Per me è stata una stagione favolosa, in cui sono riuscito a vincere la mia prima gara a Vallelunga. Ringrazio il mio team per quello che ha saputo fare e per avermi messo nelle condizioni di dare il meglio».

Non possono che essere soddisfatti anche i proprietari della scuderia, Stefano Da Riz e Francesco Benelli«Siamo un team piccolo con un solo pilota. Ma abbiamo chiuso al settimo posto e ci siamo tolti diverse soddisfazioni. Abbiamo sempre dato il massimo, gareggiando alla pari con tutti. I successi di Monza ripagano alla grande il nostro impegno e il nostro lavoro».

Con i punti conquistati a Monza, la DRZbenelli e Ian Rodriguez chiudono al settimo posto assoluto a quota 115. Precedendo Vips, Maini e Zendeli di un solo punto. In attesa di pianificare la prossima stagione, per il team neroverde e il suo giovane pilota ora un po’ di meritate vacanze.

Ultima modifica: 30 ottobre 2017