5 cose da sapere prima di comprare uno scooter elettrico

715 0
715 0

Ecco tutto quello che dovete sapere prima di acquistare uno scooter elettrico; gli utenti sono ancora poco informati su questi modelli.

La mobilità elettrica oggi ha un grandissimo potenziale. Oltre all’abbattimento delle emissioni per una mobilità sostenibile, i mezzi elettrici ci garantiscono una notevole diminuzione dei consumi. Oltre alle automobili elettriche, negli ultimi anni hanno fatto la comparsa nel mercato anche gli scooter elettrici. Lo scooter è un mezzo che viene utilizzato da moltissimi italiani. Grazie alle due ruote, gli spostamenti diventano più rapidi e anche il parcheggio non è più un problema.

Grazie all’acquisto di uno scooter elettrico, oltre a spostarci con più velocità e non dover perdere tempo alla ricerca di un parcheggio, potremo risparmiare sui costi di carburante e allo stesso tempo non inquinare. Qualche anno fa le persone snobbavano le due ruote elettriche, non appena questi prodotti arrivarono sul mercato. Oggi invece si presta molta attenzione a questi mezzi, che in molte città europee sono di gran moda. In seguito vi illustreremo 5 cose importanti, assolutamente da sapere, prima di acquistare un scooter elettrico.

Prima di tutto gli scooter elettrici sono mezzi silenziosi e non inquinanti. Oltre che le emissioni inquinanti sono anche eliminate le emissioni sonore. Oltre al risparmio del carburante, se deciderete di acquistare un scooter elettrico, risparmierete per i primi 5 anni anche sul pagamento del bollo. Gli scooter elettrici sono esenti dal bollo per i primi 5 anni; a partire dal sesto anno si pagherà solamente un quarto, della tassa prevista per i mezzi con tradizionale motore termico.

Anche per quanto riguarda i costi dell’assicurazione Rc, ci sono notevoli vantaggi. La legge italiana prevede infatti una diminuzione del premio assicurativo delle polizze che si sottoscrivono per gli scooter elettrici, inferiore al 50 per cento, rispetto ad un veicolo alimentato da gasolio. Per quanto riguarda i costi del carburante, dovrete considerare che potrete risparmiare moltissimo su ogni pieno; per uno scooter a benzina, il pieno di carburante ha un costo che si aggira sui 5 euro. Per uno scooter elettrico la ricarica presso una colonnina elettrica, avrà un costo di circa 0,70 centesimi di euro. La differenze è elevatissima.

Per gli scooter elettrici inoltre non vi è alcuna limitazione di circolazione. Se vivete in una grande città come la capitale o Milano, potrete accedere alla zona ZTL a traffico limitato, senza alcuna limitazione e senza dover pagare il contrassegno di accesso. Anche questo fattore, rappresenta certamente un grandissimo risparmio economico che dovrete considerare.

Ultima modifica: 15 giugno 2018