24 Ore di Spa, vittoria Lamborghini in Silver Cup e due podi in Am Cup

268 0
268 0

Ottavo posto assoluto per Lamborghini alle 24 ore di SPA. La 71esima edizione della mitica gara ha portato la vittoria in Silver Cup e due podi in Am Cup. L acompetizione è stata caratterizzata da condizioni meteo estreme e la pioggia battente ha imposto una sospensione di sei ore, aumentando le incertezze tipiche della grande classica dell’endurance, apice stagionale del campionato Blancpain GT Series.

Migliore tra le dieci Lamborghini la Huracán GT3 Evo n. 563 del team Orange 1 by FFF Racing, ottava al traguardo con Marco Mapelli, che si è alternato al volante della vettura con Andrea Caldarelli e Dennis Lind per 363 giri.

In Silver Cup vittoria di Barwell Motorsport: dopo il secondo posto del 2018, il team britannico ha conquistato il successo con James Pull, Jordan Witt e Sandy Mitchell, al volante della Huracán GT3 Evo n. 78.

Podio anche in Am Cup

Il team Barwell ha anche centrato il secondo gradino del podio in Am Cup con la Huracán GT3 Evo n. 77 di Adrian Amstutz, Leo Machitski e Patrick Kujala. Terzo gradino del podio per il Raton Racing by Target, con la vettura n. 29, affidata a Christoph Lenz, Antonio Forné, Stefano Costantini e Alberto Di Folco.

Quest’ultimo è stato protagonista di una maratona di tre giorni: prima della 24 Ore ha corso entrambi i round del Lamborghini Super Trofeo, centrando la pole al venerdì e un terzo posto nella manche del sabato.

Ultima modifica: 28 luglio 2019

In questo articolo