Spotify Car Thing debutta sul mercato

1171 0
1171 0

Spotify Car Thing, il nuovo device dedicato all’ascolto di musica in auto, ha superato in modo positivo il periodo di prova ed è ora disponibile sul mercato americano al prezzo di 89,99 dollari.

Ne avevamo parlato già in passato: Spotify, il celebre servizio di streaming musicale, ha ideato il suo primo dispositivo fisico pensato appositamente per l’intrattenimento a bordo delle auto. Si rivolge a un target di utenti che possiedono modelli di automobili un po’ attempate, che ancora non dispongono di funzioni di connettività e infotainment di ultima generazione. Lo Spotify Car Thing è in sostanza una sorta di piccolo e intuitivo tablet touchscreen, dotato anche di alcuni pulsanti fisici e un sistema di controllo vocale.

Rispetto al modello di lancio, che ricordiamo è stato dato gratuitamente in prova a un campione di utenti Spotify Premium statunitensi, lo Spotify Car Thing che debutta sul mercato ha una serie di aggiornamenti introdotti proprio grazie alle segnalazioni di chi lo ha già provato. Ci sono, ad esempio, un’inedita modalità notturna per lo schermo o anche un nuovo comando “Aggiungi alla coda”.

Il dispositivo non ha batteria: ciò significa che occorre alimentarlo via cavo, attraverso una connessione USB o una classica presa da 12 Volt. Altra pecca del dispositivo è data dal fatto che non è in grado di connettersi al sistema audio dell’auto. È necessario dunque utilizzare uno smartphone come filtro: Spotify Car Thing si collega al cellulare e questo, via Bluetooth o via cavo, trasmette l’audio alle casse del veicolo.

Come già detto, Spotify Car Thing è per ora disponibile solo sul mercato statunitense. Non ci sono ancora dettagli su un possibile suo debutto in Europa.

Ultima modifica: 22 febbraio 2022