Volante auto: guida al modello migliore

287 0
287 0

Il volante auto è senz’ombra di dubbio una delle parti più importanti del proprio veicolo, in quanto da esso dipendono i movimenti e la traiettoria che si segue. È facile dunque intuire come sia fondamentale avere a propria disposizione un volante auto in grado di garantire una guida ottimale e confortevole. A tal proposito vi interesserà sapere che può essere realizzato con vari tipi di materiale e pertanto è possibile scegliere quello più idoneo alle proprie necessità. Vediamo quindi quali sono le tipologie disponibili.

Volante auto: materiali

La gomma è senz’ombra di dubbio il tipo di materiale più utilizzato e diffuso. Grazie alle sue caratteristiche, infatti, è in grado di garantire una presa ottimale. Il tessuto in pelle, invece, rende più impegnativo l’utilizzo del volante. A tal fine è bene sapere che è possibile optare per tre tipi di tessuto in pelle grazie ai quali ricoprire il volante auto, ovvero stampata, nappa e punzonata.

Se invece desiderate un volante auto unico nel suo genere, allora potete optare per uno in legno. Questa tipologia di volante affascina da sempre per la sua forma e la sua creatività. Opera di un attento lavoro svolto artigianalmente, ogni volante auto in legno stupisce per la sua particolarità. Inoltre vi ricordiamo che tutti i volanti in legno vengono sottoposti a degli appositi test termici volti ad accertare la resistenza nel lungo periodo. A prescindere dal tipo di materiale scelto, vi consigliamo di rivolgervi sempre ad un esperto del settore.

Ad ognuno il suo volante auto: le forme

Un altro aspetto che non bisogna trascurare è la forma del volante auto. Alcune vetture da gara, ad esempio, si presentano particolarmente strette e presentano il quadro comandi. Alcuni modelli, inoltre, non sono circolari, bensì rettangolari, aiutando in questo modo a migliorare la visibilità. Generalmente la corona presenta un profilo tondo ed è la tipologia più diffusa e utilizzata in commercio in quanto aiuta a fare delle rotazioni complete con il voltante. Se poi ci si sofferma sui volanti di vetture da corsa, come quelle della Formula 1, è possibile notare delle leggere differenze tra un pilota e l’altro.

A questo punto abbiamo visto alcuni tipi di volante al momento disponibili in commercio. Come avrete potuto notare ve ne sono di vari tipi e ognuno può optare per la soluzione più adatta alle proprie esigenze, sia di guida che estetiche. In attesa di volanti auto touch screen, avete comunque modo di sbizzarrirvi.

 

Ultima modifica: 31 gennaio 2019