Viaggio in camper: quando organizzarlo

597 0
597 0

Un tempo erano le mitiche riviste di settore e i giganteschi atlanti stradali a indicare la via agli appassionati dei viaggi in camper. Oggi siamo passati alle applicazioni specializzate e ai navigatori satellitari, ma il piacere è immutato. Spostarsi su una casa su quattro ruote resta sempre un’avventura inebriante. Per goderne appieno è importante scegliere bene i tempi e le modalità organizzative più opportune. Senza per questo togliere nulla al fascino senza tempo di un viaggio in camper che si accompagna sempre all’idea di libertà e spensieratezza. 

Dalla gioventù alla pensione: c’è un viaggio in camper per ogni stagione

Il fiorire esponenziale di piattaforme informatiche a tema ha ampliato il ventaglio delle fonti informative. Ma come in tutti i campi, anche per i viaggi in camper è bene rivolgersi a chi è davvero un profondo conoscitore del settore. A volte le due cose si fondono: è il caso dei blogger autori di diari di viaggio o siti dedicati nei quali troverete tante utilissime informazioni per adottare i comportamenti più giusti e non ripetere gli errori commessi da altri. O semplicemente per prendere spunto su possibili mete che non abbiamo ancora visitato.

In tale prospettiva possono rivelarsi utili anche i siti istituzionali degli enti nel cui territorio intendiamo dirigerci. È necessario ricordare che non tutte le fasi della nostra vita sono uguali per effettuare un viaggio in camper. Ovvero: non esiste una vacanza buona per tutte le stagioni, e non ci riferiamo solo all’aspetto climatico. Per il meteo ci sono le previsioni che oggi sono davvero molto precise e ci consentono di conoscere con buon anticipo cosa accadrà in un dato posto del mondo da qui ai prossimi sette/dieci giorni almeno. Bisogna però considerare anche il nostro attuale profilo di vita e regolarci di conseguenza. Ad esempio: avete un lavoro che non comporta la presenza fissa in un ufficio? Sappiate che dotandovi della necessaria organizzazione potrete fare tranquillamente il vostro viaggio in camper. Studiate la qualità della connessione internet wi-fi nel luogo prescelto: se è okay potrete adempiere ai vostri doveri lavorativi anche a distanza.

Una categoria che non ha problemi di conciliazione lavoro – viaggio è quella dei pensionati. Anche loro però devono tenere in considerazione alcune precondizioni, prima tra tutte la disponibilità economica per spostarsi. Per venire incontro a queste persone ci sono soluzioni low cost (aree di sosta a prezzi scontati, campeggi convenzionati, abbonamenti pre acquistati). Per i più giovani infine, il viaggio in camper è legato perlopiù alle proprie famiglie. Ma se si vuole provare un’esperienza probabilmente inedita ai più è possibile verificare su internet la disponibilità di mezzi “entry level” a prezzo contenuto.

Ultima modifica: 8 marzo 2021