Vernice auto opaca: vantaggi e svantaggi

1800 0
1800 0

Una macchina avente la carrozzeria verniciata con una tinta opaca ha il suo fascino e questo è il motivo principale di una tale scelta estetica.

Nella colonna degli svantaggi della vernice auto opaca possiamo mettere, essenzialmente, che si tratta di una tinteggiatura un po’ delicata sia da lavare che da pulire, lucidare e mantenere.

Qui di seguito, però, vi offriamo alcuni consigli su queste operazioni e la manutenzione che speriamo e crediamo possano facilitarvi il compito.

Specificità della vernice auto opaca

I punti fondamentali di cui tener conto al riguardo sono due. Punto primo: di una carrozzeria così, bisogna prendersi cura con dedizione e pazienza fin dal primo giorno, non ci si può permettere il lusso di intervenire in un secondo momento.

Punto secondo: occorre utilizzare prodotti che non siano troppo aggressivi per la superficie dell’auto.

Questo vademecum consta di cinque momenti: lavaggio, passaggio dell’argilla decontaminante, lucidatura, protezione e mantenimento. I consigli per ognuno di questi momenti sono intesi a evitare il più possibile di danneggiare la vernice.

Per capire le precauzioni che esporremo in seguito, occorre considerare che una vernice auto opaca è, essenzialmente, una vernice auto con dei “difetti“: minutissimi avvallamenti che fanno in modo che la luce non venga riflessa, ma assorbita, dando alla macchina quell’aspetto del tutto particolare che conosciamo e apprezziamo così tanto.

Come lavare un’auto con vernice opaca

Per il lavaggio, la vernice auto opaca non dà particolari problemi. Però sarà bene adoperare prodotti non troppo aggressivi. Questo come regola generale, non solo nel caso della vernice opaca.

Sono peraltro da evitare le spugne troppo ruvide, perché potrebbero avere un effetto abrasivo sulla carrozzeria (la vernice ne verrebbe fuori lucidata, che è proprio quello che non vogliamo); meglio un guanto o una spugna in microfibra.

Da evitare anche gli shampoo ricchi in polimeri, nonché i siliconi e le cere. Per asciugare è da preferire un panno in microfibra.

Claying. Quanto all’argilla, occhio. C’è chi la consiglia e c’è, invece, chi per la vernice auto opaca, ne diffida e la sconsiglia decisamente. Secondo alcuni può avere un effetto abrasivo e talvolta può lasciare dei residui sulla carrozzeria. Ricordate, in ogni caso, che va usata solo dopo aver lubrificato abbondantemente la superficie da trattare.

Lucidare un’auto opaca

La lucidatura, infine, per definizione, serve a rendere una superficie liscia e lucida e a rimuovere eventuali difetti. Ora, la brillantezza non è quel che vogliamo su una vettura opaca.

Quindi, in definitiva, non è una operazione che sentiamo di consigliarvi su una vettura con vernice auto opaca.

Ultima modifica: 21 novembre 2018