Come verificare proprietario targa automezzo

1561 0
1561 0

La consultazione del PRA

Tutti i beni mobili sono registrati presso il pubblico registro automobilistico, denominato PRA, in cui vengono inserite tutte le iscrizioni e le relative modifiche, sia per gli autoveicoli che per i motoveicoli o per altri mezzi di trasporto.

La consultazione del PRA è aperta al pubblico, quindi ogni cittadino ha il diritto e la possibilità di accedere al registro per visualizzarne le informazioni, qualsiasi sia il suo motivo, il tutto semplicemente collegandosi al sito internet del registro e compilando i relativi moduli inerenti il richiedente del servizio, il numero di targa del veicolo e i dati per effettuare il pagamento della richiesta.

La consultazione è libera, ma per effettuarla bisognerà pagare un costo non troppo elevato, di euro 8,33, comprensivo di iva, che verrà addebitato direttamente sulla carta di credito che inserirete al momento dell’acquisto della verifica, se effettuerete l’operazione online, o che pagherete all’agenzia presso cui vi sarete rivolti, in questo caso il prezzo potrebbe subire un aumento legato alle commissioni del servizio.

Come effettuare l’operazione

L’operazione per risalire al proprietario di un’auto tramite il numero di targa è molto semplice e può essere eseguita autonomamente collegandosi al sito internet dell’Automobile Club d’Italia, meglio conosciuta come ACI, o recandosi direttamente presso i loro uffici, in questo caso l’operazione verrà svolta da un loro addetto, ma il prezzo potrebbe risultare molto maggiore a causa delle commissioni legate al servizio. Per questo motivo è consigliabile effettuare la ricerca direttamente online.

Se decidete di agire in modo autonomo, dovrete andare sul sito internet e accedere alla sezione visure banca PRA, dopodiché vi si aprirà una pagina contenente una serie di moduli da compilare.

In questa sezione troverete il primo modulo in cui dovrete inserire i vostri dati personali, in quanto richiedenti del servizio, successivamente in un altro modulo dovrete invece inserire i dati relativi all’emissione della fattura, e a questo punto non vi resta che procedere con il pagamento, che si può effettuare comodamente tramite carta di credito e inserire nell’apposito modulo i dati del veicolo di cui volete conoscere il proprietario; vi comparirà quindi la scheda con le informazioni relative al proprietario del veicolo. Un’operazione quindi non particolarmente complicata e costosa.

Ultima modifica: 20 marzo 2017