Come trasportare i neonati in auto

708 0
708 0

Nei lunghi viaggi in auto, proteggere i propri bambini è essenziale. Un incidente, così come una brusca frenata, potrebbero creare danni importanti ecco perché è fondamentale tutelare i piccoli viaggiatori. Vediamo quindi cosa è bene fare per trasportare i neonati in auto in totale sicurezza. 

Il posto più sicuro nell’abitacolo

Per un neonato, il posto più protetto in auto è il posto dietro al sedile del passeggero anteriore, questo perché il lato destro è quello del marciapiede, più sicuro per far salire e scendere il bambino. Il posto centrale posteriore in caso di incidente, è la zona di più grande assorbimento degli urti.

È possibile sistemare bambini e neonati anche sul sedile passeggero anteriore, in questo caso, la regola principale è che l’airbag del passeggero venga sempre e comunque disattivato per sicurezza, sia che il seggiolino sia montato nel senso contrario di marcia, o che si trovi nella direzione di marcia.

Seggiolino per neonati

I bambini da 0 a 12 anni devono essere trasportati in auto su un seggiolino, fino a che non raggiungono un’altezza di 1,50 metri. Per il trasporto dei neonati è imprescindibile l’ovetto, da montare obbligatoriamente in senso contrario a quello di marcia. I bambini fino a 13 chilogrammi devono essere sistemati su questo tipo di seggiolino, secondo la norma i-Size fino a 15 mesi.

I seggiolini per neonati vengono suddivisi in gruppi secondo la normativa Economic Commission for Europe ECE-R44:

  • Gruppo 0: fino a 10 kg/fino a 9 mesi
  • Gruppo 0+: fino a 13 kg/fino a 18 mesi

La normativa europea i-Size (ECE-R129) si basa invece sull’altezza del bambino. I seggiolini per auto devono essere omologati dall’organizzazione europea (ECE) con un’etichetta valida. Attualmente sono valide le etichette I-Size (ECE-R129), ECE-R 44/04 e 44/03.

Il montaggio e l’allaccio dei seggioli auto 

I seggiolini auto per neonati detti “ovetti” devono essere sempre montati in senso contrario a quello di marcia e possono essere installati mediante le cinture dell’auto o mediante sistema ISOFIX. Il seggiolino ISOFIX è più rapido e semplice da montare, anche se non si trova in tutte le auto.

Nella fase di “allaccio”, la cintura deve aderire sempre bene (ciò significa che tra la cintura e il corpo deve passare una mano distesa). Per questo il bambino non deve indossare abiti ingombranti. Il posizionamento della cintura deve essere adeguato all’altezza del bambino, soprattutto sulle spalle e la cintura addominale non deve essere lenta. Per sicurezza, le portiere posteriori vanno bloccate con la sicura per i bambini.

Bisogna poi ricordarsi di slacciare sempre il bambino e di non lasciarlo da solo nell’abitacolo, in alternativa, bisogna dotarsi di un allarme anti-abbandono.

Ultima modifica: 12 novembre 2020