Trasportare animali in moto: cosa dice il Codice della Strada

255 0
255 0

L’articolo 170 del Codice della Strada regola il trasporto di persone, oggetti e animali in moto. Nel caso delle persone, è consentito portare un passeggero solo se la possibilità è espressamente indicata nel libretto di circolazione e se il conducente supera i 16 anni d’età. Per quanto riguarda oggetti ed animali, questi devono essere posti in sicurezza per l’incolumità del guidatore e degli altri presenti sulla strada.

Norme di sicurezza per il trasporto di animali in moto

Per quanto riguarda il trasporto di animali in moto, è consentito dalla legge solo se questi sono posti in una gabbia o un contenitore idoneo. Questo è essenziale per la salvaguardia innanzitutto dell’animale, ma anche del conducente. Infatti, porre l’animale in uno spazio confinato impedisce che possa scappare o, peggio, essere causa di incidenti. È consigliabile abituare l’animale sin da cucciolo all’uso del trasportino, se si desidera effettuare dei viaggi in maniera tranquilla e senza causare l’agitazione dell’animale quando questo sarà adulto.

Inoltre, un ulteriore requisito essenziale per una corretta circolazione sui motocicli con animali, è la documentazione. Infatti, ogni qual volta si effettua un viaggio con un animale, che sia di svariate ore o di pochi minuti, è necessario portare tutta la documentazione del cucciolo. L’animale deve essere provvisto di microchip e bisogna avere con sé il suo libretto sanitario, di modo che, in caso di controllo, è possibile dimostrare la proprietà dell’animale.

Accessori per il trasporto di animali in moto

Per rendere più confortevole il viaggio del nostro amico a quattro zampe, è possibile acquistare degli accessori che potrebbero alleviare la loro preoccupazione. Fra questi accessori, ricordiamo:

  • trasportino: è necessario assicurarsi che il nostro animale stia comodamente all’interno del trasportino e che non sia troppo piccolo per le sue dimensioni e che il contenitore si agganci in maniera sicura alla motocicletta;
  • casco e occhiali: questi accessori sono solitamente più comuni fra i cani, per proteggere le parti sensibili del loro muso;
  • cibo e acqua: infine, è sempre buona norma avere del cibo e dell’acqua per dare ristoro al nostro animale nei momenti di pausa del viaggio.

Munirsi di accessori che aiutino l’animale ad avere un’esperienza più piacevole potrebbe rivelarsi la scelta giusta per affrontare qualsiasi tipo di viaggio, lungo o corto che sia, senza rinunciare a trasportare animali in moto.

Ultima modifica: 21 maggio 2022