Toyota Yaris: come installare i sensori di parcheggio

712 0
712 0

I sensori del parcheggio sono un vantaggio per tutti, soprattutto per i meno avvezzi a fare manovre complesse, nella giungla cittadina che in moltissimi si trovano a vivere quotidianamente. Sembra in effetti quasi superfluo richiamare quelli che sono le agevolazioni che si ottengono dall’utilizzo dei sensori di parcheggio, tanto che, in sintesi, si può dire che sono uno strumento indispensabile per salvaguardare la carrozzeria della propria auto – in modo particolare, appunto, dei paraurti – e per fare in modo che le manovre avvengano in maniera facile, senza traumi.

Tuttavia, non tutte le auto sono dotate di sensori di parcheggio. Va detto, infatti, che fino a qualche tempo fa erano un optional – anche costoso – che veniva scelto solo da coloro che avevano un’alta propensione alla spesa. Inoltre, non tutti i modelli ne erano dotati: tipicamente erano appannaggio dei modelli di alta gamma. Con il diffondersi delle tecnologie, anche i sensori di parcheggio sono stati maggiormente diffusi e sono stati montanti, di serie, anche su auto dal buon rapporto qualità prezzo. Un esempio? La Toyota Yaris. Vediamo nel dettaglio.

Un concentrato di tecnologia 

La Toyota Yaris è da anni un’auto icona: il numero di esemplari che circola nei centri cittadini e sulle strade extraurbane italiani è pressoché infinito. Il grande successo di questa piccola grande utilitaria lo si deve a più fattori:

  •  accattivante da un punto di vista estetico;
  • monta motori di tutto rispetto;
  • ha il merito di aver da subito abbracciato la filosofia del full optional: molta la tecnologia a bordo che montano i modelli di casa Toyota. Pertanto, anche la Yaris è spesso e volentieri dotata di sensori di parcheggio.

Anche per la Toyota Yaris vi può essere l’eventualità doverli inserire: ecco come fare. 

Installare sensori, affidarsi ad esperti

I sensori di parcheggio, si è visto, sono degli strumenti sicuramente utili per proteggere la propria auto durante le manovre e per facilitarsi la vita. Ma come fare a montarli? Come si è detto molti modelli di Yaris Toyota nascono con i sensori già di serie. Nel caso di guasto ai sensori di parcheggio – è vivamente raccomandato – recarsi subito in officina e far mettere le mani da personale esperto. Nel caso in cui la Yaris in oggetto sia sprovvista di sensori, e li si voglia montare, il consiglio è lo stesso di cui sopra: a intervenire deve essere personale formato per poter gestire interventi di questo tipo. Tutto il resto è un inutile rischio. 

 

Ultima modifica: 22 maggio 2020