Targa: come risalire al vero proprietario

20873 0
20873 0

In questa pagina oggi affronteremo il discorso della targa e della possibilità di risalire al suo proprietario. Puoi infatti scegliere di farlo in modo del tutto autonomo, con l’aiuto di un computer o di rivolgerti all’ente preposto per tali finalità.

Controllo targa

 

Prima di addentrarci nel vivo della questione, è bene specificare l’importanza della targa e di come viene assegnata. Il Codice della Strada, all’articolo 100, specifica che ogni veicolo circolante deve essere munito di una targa anteriore e posteriore, contenente i dati di immatricolazione. Per prima cosa, una targa si compone di 7 caratteri in una sequenza di 2 lettere, 3 numeri e altri 3 numeri. In base a questo presupposto, vengono assegnati dei lotti a ciascuna regione per l’immatricolazione delle vetture. Volendo fare un paragone, la targa potrebbe essere comparata con il codice fiscale di ogni individuo. La serie di lettere e numeri serve a identificare una persona, senza alcun margine di errore dovuto a omonimia o stessa data di nascita. Allo stesso modo, la targa di una macchina è associata a tutte le caratteristiche tecniche del mezzo, ma serve anche a risalire al suo vero proprietario.

Verifica targa

 

Per risalire al titolare del mezzo tramite la targa del mezzo, è possibile accedere ai servizi online offerti dal sito internet dell’ACI. Nel portale, potrai richiedere una visura al PRA per sapere a chi appartiene il mezzo con il numero di targa inserito. Essendo informazioni confidenziali e riservate, non è possibile accedere liberamente al portale ed è necessario effettuare un pagamento prima della visura. Il pagamento, che potrà essere effettuato con carta di credito o Postepay, ha un importo di 8,83 Euro così suddiviso:

  • 6 Euro per il costo della pratica;
  • 2,32 Euro + Iva al 22% per le spese telematiche.

Esistono tuttavia dei casi in cui il proprietario dell’auto non risulta visibile dalla visura, soprattutto se il mezzo è intestato a un’impresa o a una società di leasing. Pertanto, in una simile fattispecie, potrai visualizzare solo le informazioni inerenti alla ditta. Se non vuoi ricorrere all’utilizzo di internet per risalire al titolare della macchina tramite la targa, puoi sempre scegliere di rivolgerti a un ufficio fisico. Puoi quindi recarti all’ufficio provinciale ACI del PRA o andare in un’agenzia di pratiche auto. In tal caso, mi sento il dovere di informarti che il prezzo da pagare per la tua richiesta sarà ben diverso, perché al costo della pratica dovranno essere aggiunti gli onorari che possono variare da un’agenzia all’altra.

Ultima modifica: 20 novembre 2017