Subwoofer auto: cos’è, come funziona, prezzi

19382 0
19382 0

Quando qualche decennio addietro c’era da risolvere i problemi acustici domestici legati ai vecchi stereo. Si pensò allora ad uno strumento che potesse riprodurre i suoni in maniera adeguata. Il problema fu affrontato con lo sviluppo dei subwoofer. La loro introduzione portò notevoli vantaggi nella diffusione dei suoni a bassa frequenza e tanto che furono utilizzati persino nella cinematografia. La tecnologia nel tempo ha poi creato le condizioni per utilizzare al meglio questi diffusori acustici ed oggi sono sempre più popolari e diffusi. Si possono trovare così sia in impianti domestici che in impianti da macchina; ma il loro utilizzo spesso è molto professionale. Il subwoofer ha quindi rivoluzionato l’acustica in tanti settori e l’abitudine al suono particolareggiato è diventata una sana compagnia oltre che un ottimo mezzo.

Cos’è e a cosa serve?

Il subwoofer è un diffusore acustico che serve per riprodurre suoni a bassa frequenza, in genere tra i 20 e i 2000 Hz. Questo strumento insieme ad altri tipi di diffusori rileva quindi le frequenze acustiche. Il subwoofer è dotato di casse con uno o più altoparlanti. Per sfruttare al meglio la potenzialità degli altoparlanti in genere vengono presi quelli con diametro maggiore. Addirittura i subwoofer professionali utilizzano coni di diametro non inferiore a 46 cm.

I subwoofer vengono poi alimentati da amplificatori della potenza necessaria per ricevere le specifiche basse frequenze. Esistono inoltre dei diffusori acustici particolari. Si tratta di quelli utilizzati in contesti professionali con capacità di potenza molto elevate.

Generalmente e tradizionalmente questi strumenti sono stati costruiti conferendo loro forma ovale. Da qualche tempo però soprattutto i subwoofer da auto vengono realizzati con una particolare forma quadrata. Con questa forma infatti pare che aumenti la pressione sonora e quindi l’efficienza dello strumento. Vengono però realizzati anche in forma triangolare e pur perdendo in capacità sonora, così garantiscono maggiore possibilità di utilizzo in posizioni particolari.

Il subwoofer nello specifico serve in ambito professionale a rinforzare il suono ad esempio nelle sale d’incisione, nelle discoteche o durante i concerti. In queste circostanze infatti servono livelli acustici massimali e questo strumento è l’ideale. Se invece pensiamo al suo utilizzo in ambiente domestico va detto che non è indispensabile. In casa infatti non si è alla ricerca del suono ottimale e delle frequenze più basse. Un woofer semplice in questi casi basta e avanza.

Nel caso delle automobili il subwoofer di solito per questioni di spazio è installato nei bagagliai. E’ uno strumento che in macchina è utilizzato soprattutto da appassionati o fanatici. Livelli acustici alti infatti in abitacoli spesso piccoli sono piuttosto dannosi per l’uomo.

Dove comprare subwoofer auto

Il mercato dei prodotti tecnologici è sempre in espansione e si registrano nuove modalità di acquisto sia on line che nei negozi fisici. Quanto detto vale anche per i subwoofer che vengono acquistati soprattutto da appassionati. Non mancano tuttavia coloro i quali per professione necessitano di questo tipo di strumentazione.

Chiaramente per comprare un subwoofer per auto ci si può rivolgere ai negozi specializzati. In questo caso è sempre valida l’opzione dei negozi che trattano di accessori per auto o di negozi propriamente elettronici. In alternativa e molto gettonati gli acquisti on line.

On line o nei negozi fisici?

Si tratta a questo punto di capire se è più conveniente procedere con l’acquisto on line o nei negozi fisici. Diciamo che le garanzie possono essere profondamente diverse, ma di sicuro i prezzi non sono competitivi. Con le procedure on line infatti i costi saranno nettamente inferiori rispetto ai negozi fisici. Va tuttavia evidenziato che da un punto di vista dell’assistenza per esempio, il negozio fisico fornisce molto più vantaggi.

Insomma bisogna capire quali siano le proprie esigenze, perché si vuole procedere all’acquisto e dunque riflettere sui propri bisogni.

Se si decide di acquistare in un negozio fisico basta recarsi in loco, individuare il subwoofer auto con le caratteristiche ricercate e procedere. Unico consiglio in questo caso affidarsi ad un negozio possibilmente di fiducia.

Per l’on line il discorso è diverso. Ci sono tanti siti affidabili e garantiti in cui un subwoofer per auto si può acquistare con un notevole risparmio. Tra i principali siti si possono ricordare Amazon, ePrice, Pixmania, Kelkoo. Nei siti indicati è possibile acquistare il nostro diffusore acustico, ma attenzione solo nuovi. Per invece subwoofer usati il sito più affidabili risulta essere, come per altre categorie di prodotti eBay.

Usato o nuovo?

Relativamente al nuovo o all’usato anche in questo caso è preferibile procedere on line. Ciò è consigliato se non altro perché non si trovano mercatini o negozi che trattino questo tipo di usato.

L’on line invece offre diverse possibilità. Intanto sull’usato oltre al già citato eBay è utile anche un normale social network. Chi volesse infatti acquistare un usato in base alle proprie esigenze non dovrà fare altro che pubblicare un annuncio con tale offerta. Tornando invece ai siti in cui acquistare un subwoofer usato basterà spulciarli e ricercare quello che risponde alle proprie esigenze e magari trovare anche il prezzo più conveniente.

Anche per il nuovo si può procedere sempre allo stesso modo attraverso siti e social network: di sicuro si troverà il pezzo con dei costi più alti dell’usato, ma sempre più bassi di quelli di un negozio fisico.

I prezzi delle migliori marche

In base alla procedura di acquisto i prezzi saranno molto variabili. La forbice potrebbe aggirarsi tra le 60 euro e i 400. Naturalmente un’altra variabile da considerare è la marca. Se infatti desideriamo un prodotto di marca che in questo caso avrà ulteriori garanzie rispetto ad un prodotto mediocre, allora il prezzo lievita.

Un subwoofer AUNA con diametro 25 cm costerà per esempio 69 euro rivolgendosi ad un sito e qualcosa in più presso un negozio fisico. Per un diffusore acustico Ground Zero invece serviranno sempre on line all’incirca 450 euro. Vi sono poi dei prodotti sempre di marca, ma di qualità intermedia i cui prezzi sono una via di mezzo. Si passerà quindi ad un subwoofer Bass Face per esempio con un costo di circa 130 euro.

Ultima modifica: 21 aprile 2017