Soccorso stradale con telepass: cosa sapere

1348 0
1348 0

Il soccorso stradale con Telepass è uno dei servizi previsti per i clienti Telepass Premium, e rispetto all’assistenza che qualunque compagnia assicurativa fornisce, i servizi al cliente sono davvero tanti. Partiamo dall’essenziale. E’ una formula di assistenza da valutare attentamente se per lavoro o per altro si fanno spesso lunghi tragitti in autostrada o anche, in parte su strade statali.

Soccorso stradale con Telepass, a chi è destinato

Il soccorso stradale con Telepass è previsto per tutti i veicoli fino a 35 quintali di massa complessiva, a eccezione degli autobus. E’ dunque consigliato per autotrasportatori, i più soggetti agli imprevisti su strada.

Ma non è detto che anche chi ha l’abitudine a viaggiare in auto spesso e con la famiglia non prenda in considerazione di aderire al servizio premium offerto da Telepass. E’ prevista l’assistenza meccanica gratuita in tutta Italia e i mezzi di intervento operano sia in caso di incidente, sia per un guasto e sia per un incendio.

E’ possibile che il soccorso stradale con Telepass provveda al rimorchio del veicolo, se in autostrada, nel raggio di 40 chilometri dall’uscita più vicina, per raggiungere l’officina disponibile.

Nel caso in cui l’intervento sia su una strada statale, il veicolo in panne sarà trasportato sempre entro i 40 chilometri. E’ previsto anche il recupero del auto con mezzi speciali, ma l’intervento è coperto fino a 150 euro. I costi eccedenti saranno a carico del cliente.

Soccorso stradale con Telepass, i servizi accessori

Il soccorso stradale con Telepass prevede anche una serie di servizi aggiuntivi, compresi nel canone mensile di abbonamento. Come per esempio l’auto sostitutiva, che viene fornita quando l’intervento di riparazione supera le 8 ore.

L’auto sostitutiva può essere consegnata per un massimo di 3 giorni, che diventano 5 se l’incidente o il guasto capitano in un giorno festivo, ma i tempi di ripristino devono essere certificati dall’officina. E’ un’alternativa al pagamento delle spese di albergo che il soccorso stradale con Telepass, attraverso Allianz Global Assistance, offre ai suoi clienti, sempre se l’inconveniente non può essere superato entro 8 ore.

La spesa massima coperta arriva a 500 euro, per un massimo di 2 notti assicurate a tutti gli occupanti del veicolo in un albergo a tre stelle. Anche le spese per raggiungere l’albergo, nel caso in cui non si voglia attendere in officina, sono coperte fino a 80 euro dal soccorso stradale con Telepass. In caso di lesioni è garantito il consulto medico gratuito, come pure un autista che accompagni il cliente fino a domicilio, qualora l’incidente abbia provocato lesioni tali da impedire la guida.

Ultima modifica: 14 febbraio 2019