Soccorso stradale: chi chiamare quando si ha bisogno di aiuto

7112 0
7112 0

L’incidente stradale o un guasto al veicolo sono eventi frequenti, e per questo ci sono società che si occupano del soccorso stradale e dell’assistenza automobilistica.

Quando chiamare

L’assistenza vi raggiungerà facilmente in qualsiasi luogo vi troviate e in qualsiasi momento; è infatti sufficiente che, usando il vostro telefono cellulare, chiamiate il soccorso stradale.

Nei casi in cui le conseguenze di un incidente assumano i caratteri di tragedia con eventuali feriti, l’obbligo di chiamare è dell’automobilista di passaggio o che si trovi in prossimità dell’accaduto.

Altrimenti, l’obbligo di chiamare spetta al conducente e dovrà svolgere questa operazione quando si trova in una condizione di sicurezzarispetto al luogo del guasto o dell’incidente. Potrà infatti effettuare la telefonata dopo aver indossato il giubbotto catarifrangente, e quando è riparato in un’area di emergenza.

Chi chiamare (assicurazione)

Il primo numero che viene in mente è il 112, linea telefonica ormai unificata che permette di accedere a qualsiasi servizio di intervento, dalle forze di polizia fino a quelle mediche o di intervento stradale.

In caso di incidente con feriti il 112 è sicuramente quello più adatto anche per richiedere l’intervento della polizia municipale della zona e altri mezzi, sia per lo sgombero dei veicoli incidentati e per la sicurezza stradale dei veicoli in transito.

In caso di guasto o incidente su autostrada esistono le colonnine SOS per il soccorso, disponibili lungo tutta la tratta, dalle quali è possibile chiamare un carro-attrezzi, la polizia o un’autoambulanza.

Altrimenti, molti automobilisti si avvalgono di servizi di assistenza forniti dalla propria assicurazione che, essendo spesso convenzionata con officine e mezzi di soccorso speciali, consente di fornire un servizio efficiente. È il caso, ad esempio, di Europe Assistance che mette a disposizione il numero gratuito 803.803 e garantisce il soccorso stradale giorno e notte con una rete di carro-attrezzi disponibili sia su autostrade che su strade ordinarie.

Un altro riferimento, oltretutto storico e pioneristico di questo tipo di servizi, è l’ACI a cui molti automobilisti sono abbonati: anche questa struttura ha un numero gratuito – 803.116 – disponibile 24 ore su 24 che fornisce, oltre ai servizi strettamente stradali, anche altri di care services quali l’auto in sostituzione e, talvolta, il pernottamento in albergo e l’accompagnamento a casa con un’auto a noleggio.

Un’altra società si è affacciata al mercato del soccorso stradale da alcuni anni: è Telepass Premium, un servizio nato come integrazione al circuito Telepass e sostenuto da una partnership con il gruppo assicurativo Allianz che mette a disposizione il numero verde gratuito 800.108.108.

 

Ultima modifica: 1 aprile 2018