Come scegliere il seggiolino da bambini per auto più sicuro

1116 0
1116 0

CSI, società del gruppo IMQ e centro di eccellenza nell’attività di testing per il settore automotive, ha preparato un vademecum per la scelta e l’utilizzo sicuro dei seggiolini auto. Eicordando come e perché vada sempre utilizzato e assicurato in maniera corretta.

Di seguito i punti stilati da CSI per aiutare i genitori nell’acquisto consapevole dei seggiolini più idonei.

  1. Verificare l’omologazione. Per legge, prima di essere immessi sul mercato, i seggiolini auto devono essere omologati. L’omologazione indica che il seggiolino è stato sottoposto ad appositi laboratori a specifici test necessari. Questo per verificare la conformità del prodotto ai requisiti di sicurezza minimi previsti dalle normative europee.
  2. Leggere l’etichetta. Sull’etichetta di omologazione sono riportare informazioni utili nella scelta del seggiolino. Il numero della normativa di riferimento, la compatibilità con le auto, la fascia di peso e/o altezza a cui è destinato il prodotto, il marchio di omologazione, ecc…
  3. Verificare la compatibilità con la propria auto. Possono esserci due tipi di omologazione indicati sull’etichetta. Universal ISOFIX, che prevede compatibilità con tutte le auto. Oppure il nome specifico del veicolo + ISOFIX, che indica che può non esserci compatibilità con tutti i veicoli;
  4. Verificare la coerenza con peso e altezza del bambino. Sull’etichetta è indicata la classificazione di altezza e peso a cui è rivolto il prodotto.
  5. Utilizzo del seggiolino obbligatorio. Il seggiolino auto è obbligatorio per bambini fino ai 150 cm di altezza anche su brevi tratti urbani.
  6. Posizionamento del seggiolino. Il seggiolino deve essere posizionato in senso contrario di marcia secondo quanto indicato nel manuale d’uso (si consiglia fino ai 15 mesi) e preferibilmente sul sedile posteriore. Ricordandosi sempre di attivare il blocco maniglie dell’auto. Se lo si posiziona sul sedile anteriore, attenzione a disattivare il sistema di Airbag per i seggiolini montati in opposto senso di marcia.
  7. Verificare il posizionamento del bambino. Per quanto possibile deve essere collocato nella posizione più corretta in modo da ridurre al minimo eventuali lesioni in caso di urto seguendo quanto riportato nel manuale d’istruzione.
  8. Verificare lo schienale. Ricordarsi che secondo le ultime revisioni normative i bambini alti meno di 125 cm che viaggiano su un seggiolino omologato non possono più essere trasportati con un seggiolino senza schienale
  9. Procedere a un controllo periodico della corretta installazione del seggiolino

Ultima modifica: 4 aprile 2018