Seggiolini auto economici: rischi

1153 0
1153 0

I seggiolini per auto sono i primi dispositivi di sicurezza adatti ai più piccoli, ma cosa accade se acquistiamo dei modelli economici? Ci sono rischi?

Sin da tempi remoti esistono pareri discordanti sul fatto che il prezzo di qualcosa sia indice della sua qualità, più è elevato, più stiamo parlando di un oggetto importante.

L’esperienza è ben diversa e talvolta bisogna cozzare con la teoria opposta invece, cioè quella che vuole un oggetto di qualità non per forza estremamente costoso. C’è poi chi sostiene che un prezzo elevato o meno sia dettato da ragioni puramente di mercato e di indirizzamento degli acquisti.

Potremmo parlarne per ore, esporre ogni possibile teoria in generale e non arrivare a granché. Focalizziamo l’attenzione sulla parte di questo discorso che riguarda l’argomento principale. Poniamoci una domanda: quali rischi ci sono ad acquistare un seggiolino economico?

La questione può essere posta in maniera differente, aiutandoci con le teorie  esposte sopra. Un seggiolino auto economico può essere sicuro? O il prezzo è indice della qualità? E riguardo alla sicurezza?

Innanzitutto i dubbi possono essere chiariti partendo da un presupposto, e cioè quello di acquistare un prodotto affidabile, un prodotto testato che risponde a pieno a tutte le omologazioni necessarie. Se un seggiolino è omologato vuol dire che ha superato numerosi test di sicurezza e che può essere considerato sicuro. Per cui, prima di tutto, bisogna puntare ad un prodotto di qualità, un prodotto sicuro sotto ogni punto di vista.

Un occhio di riguardo deve essere dato agli attacchi, anche quelli devono rispondere a severe leggi europee in merito; gli agganci sono essenziali ad un perfetto fissaggio in auto, quindi: attenzione.

Altro punto della questione: il prezzo. La rete è piena zeppa di offerte di ogni tipologia, ma anche i classici negozi specializzati lo sono. Poniamo un esempio. Entro in un negozio specializzato in seggiolini auto e trovo il modello che fa al caso mio, omologato, dotato di attacchi sicuri e garantito nella sua sicurezza. Poi, navigando in rete, trovo lo stesso modello che, a fronte di un rapporto diretto produttore / consumatore, posso acquistare pagandolo il 30% in meno.

Questo abbattimento di prezzo rende il suddetto seggiolino ‘economico’ ma non per questo meno sicuro o non omologato. Morale della favola: la nostra attenzione deve essere posta verso la qualità di ciò che acquistiamo, verso la sicurezza dei nostri bambini in primis; se poi tutto questo incontra un prezzo minore, che ben venga il risparmio.

Ultima modifica: 15 agosto 2017