Sedili auto, consigli di lavaggio per tutti i materiali

408 0
408 0

Vediamo di seguito alcuni utili consigli per pulire efficacemente i sedili delle automobili, di qualsiasi materiale siano rivestiti.

Come affrontare la pulizia dei sedili 

I sedili delle automobili, di qualunque materiale siano composti (pelle, tessuto, vinile), assorbono qualsiasi tipo di macchia e sono i primi elementi dell’interno dell’auto a necessitare di manutenzione costante. Di norma, per la pulizia dei sedili ci si affida a prodotti detergenti acquistati in negozio oppure ci si rivolge direttamente a dei professionisti. Poi ci sono anche alcuni piccoli trucchi che si possono tenere presente nel quotidiano.

La pulizia dei sedili auto comincia dall’aspirapolvere! Il primo passo è sempre quello di dare una veloce passata ai sedili per togliere tutte le briciole e i residui (concentrandosi soprattutto sulle cuciture). Dopo di che, bisognerà procurarsi: sapone per piatti, bicarbonato di sodio, acqua calda, una ciotola, una spazzola e un asciugamano. Sapone liquido e bicarbonato possono utilizzarsi tranquillamente su ogni rivestimento (indicati per i vari tessuti ma sconsigliati sulla pelle).

Per prima cosa, bisognerà versare nella ciotola il sapone liquido per piatti e il bicarbonato: il primo toglierà le macchie di grasso e rinfrescherà il rivestimento dei sedili, mentre il secondo, con la sua azione antiodore ed antibatterica, renderà la pulizia ancora più profonda. Si dovrà poi aggiungere dell’acqua calda e mescolare.

Dopo questo primo step, sarà necessario immergere la spazzola nel mix e, dopo averla strizzata, si potrà cominciare a spazzolare i sedili dell’auto con movimenti circolari. Lo scopo sarà quello di inumidire leggermente il rivestimento, per sollevare eventuali macchie. Dopo la spazzola, si potrà continuare a pulire i sedili passando con l’asciugamano e continuando finché non saranno puliti. Successivamente, bisognerà abbassare i finestrini per lasciare asciugare i sedili.

La pulizia dei sedili auto comprende anche lo spazio sotto, dove si troveranno tantissime briciole e residui. Per pulire bene sotto i sedili bisognerà posizionarsi dietro: togliere i tappetini, portare avanti i sedili il più possibile e ribaltarli in avanti per avere più spazio di manovra a disposizione. Un’ultima precisazione: per pulire le guide dei sedili, sarà meglio usare uno strumento di precisione come il pennello a setole dure per spazzolare via i detriti e le briciole, che si potranno raccogliere poi con l’aspirapolvere.

Come eliminare le macchie

Esistono inoltre soluzioni innovative per eliminare le macchie più comuni come caffè, vomito, inchiostro, olio e grasso, senza necessariamente acquistare prodotti commerciali.

  • Macchie di caffè: come prima cosa, sarà necessario tamponare la macchia con della carta per assorbire il caffè in eccesso. Vietato strofinare, altrimenti si rischia di allargare la macchia anziché eliminarla. Poi, bisognerà mescolare in una ciotola 1 bicchiere di acqua a temperatura ambiente e mezzo bicchiere di aceto: tamponare più volte con questa soluzione e lasciare agire per 15 minuti.
  • Macchie di inchiostro: si possono combattere efficacemente spruzzando un po’ di lacca spray per capelli e tamponando con un fazzoletto bagnato. Se non dovesse bastare, si potrà provare a tamponare la macchia con un batuffolo imbevuto in alcol.
  • Macchie di olio o ditate di unto: il solo segreto che funziona è agire subito, perché a differenza delle altre macchie per le macchie d’unto non si possono utilizzare acqua e sapone, visto che non riescono ad assorbirlo. La prima cosa da fare per eliminare le macchie di olio dai sedili dell’auto è ricoprire completamente la macchia con del sale o del borotalco e lasciarlo agire per almeno 10 minuti. Solo dopo si potrà procedere con acqua e sapone oppure, ancora meglio, con uno sgrassatore al sapone di marsiglia.
  • Vomito: Se si hanno bambini piccoli è facile che possano esserci macchie di vomito sui sedili, ma può accadere anche con animali o adulti che si sono sentiti male in macchina. In questo caso, bisognerà versare dell’acqua frizzante sulla macchia e lasciare agire per qualche minuto, poi asciugare con un panno.

Come pulire i rivestimenti dei sedili in pelle 

Se l’auto ha sedili in pelle, bisognerà utilizzare prodotti specifici per quest’ultima, trattandosi di un materiale molto più delicato del tessuto e del vinile. Se non si hanno prodotti specifici a portata di mano, ma bisogna eliminare delle macchie, si può provare con un batuffolo impregnato di latte detergente per il viso: si potrà passarlo con delicatezza sulla macchia e, una volta eliminata, la superficie andrà lucidata bene con un panno in microfibra.

La pelle, se riscaldata, assorbe più facilmente i detergenti: nessun problema in estate, ma se è inverno, è importante lasciare accesa l’aria calda nell’abitacolo per qualche minuto prima di cominciare a pulire i sedili.

Per il rivestimento in pelle si può usare anche la gomma magica. Se si usa un detergente spray, bisognerà assicurarsi di mantenere la distanza dalla pelle. È molto importante applicare regolarmente i prodotti specializzati per la cura di pelle come il post-trattamento, soprattutto se si tratta di pelle liscia (a seconda del tipo di pelle a volte può risultare utile anche il lucido per scarpe).

Prodotti per la prevenzione delle macchie

Dato che prevenire è sempre meglio che curare, è consigliabile applicare un repellente anti macchia ai sedili dell’auto. Questo piccolo accorgimento renderà più difficile l’attecchimento delle macchie sul rivestimento, perché il repellente formerà un’invisibile barriera protettiva, contribuendo a ritardare il deterioramento dei sedili.

In conclusione poi non bisogna dimenticare che la buona manutenzione della macchina non è solo una questione di estetica ma contribuisce all’accrescimento del suo valore. Spesso i sedili anteriori e posteriori sono la parte più difficile da mantenere pulita ed in ordine, perché per l’uso continuo si macchiano facilmente. Seguendo i consigli elencati sopra non si dovrebbero aver problemi.

Ulteriori consigli per la manutenzione dei sedili dell’auto 

Per molte macchie l’intervento rapido è la soluzione migliore per proteggere i sedili dell’auto. Bisogna ricordarsi di guidare con abiti puliti e di tenere sempre un panno di cotone a portata di mano. Per star sicuri, per mantenere i propri sedili in condizioni impeccabili, i coprisedili sono la soluzione migliore. Esistono i coprisedili per ogni modello di macchina: la maggior parte di questi accessori si può togliere facilmente e lavare in lavatrice.

Ultima modifica: 27 settembre 2021