Tutte le regole per l’utilizzo corretto dei fari auto

185 0
185 0

Tra le cose più importanti che vengono insegnate alla scuola guida a chi desidera imparare a guidare, vi è l’uso dei fari. Questi, infatti, sono di vitale importanza per una circolazione sicura e senza rischi. Vediamo, dunque, perché i fari delle nostre auto sono così importanti e come usarli al meglio. Infine, una breve guida per la regolazione manuale dei fari, nel caso in cui questi dovessero disallinearsi.

Le regole per l’accensione dei fari

L’accensione dei fari è un argomento spinoso per i neopatentati, che si trovano a dover distinguere vari tipi di luci e capire quando è necessario accenderle. Facendo un veloce sommario, vediamo insieme le diverse luci e come usarle:

  • luci di posizione: sono le luci meno intense e, come dice il nome stesso, quelle che servono per indicare la presenza del veicolo e la sua dimensione. Si consiglia di tenerle accese sempre;
  • anabbaglianti: queste luci sono quelle che servono per illuminare la strada davanti a noi, in particolare dopo che il sole tramonta. È necessario l’utilizzo di questi fari da mezz’ora dopo il tramonto, fino a mezz’ora prima del sorgere del sole, ma fuori dai centri urbani vanno accese anche di giorno;
  • abbaglianti: questa tipologia di luci va utilizzata esclusivamente in caso di scarsa illuminazione su strade extraurbane e vanno evitati nei centri abitati.

È bene ricordare che, nel caso in cui si incontri un’auto con le luci abbaglianti accese, non bisogna assolutamente accenderle a nostra volta, perché si creerebbe una situazione pericolosa per tutte le auto coinvolte. Bisogna solamente distogliere lo sguardo e rallentare, lasciando passare l’auto.

Come regolare i fari in autonomia

Può capitare che, mentre si sta viaggiando in auto, ci si accorga che i fari della propria auto illuminano la strada di fronte a noi in maniera scorretta. Il motivo potrebbe essere sia una rottura del meccanismo che permette l’innalzamento e l’abbassamento dei fari oppure un danno derivante dall’impatto della strada sull’automobile. Per questo motivo, è importante conoscere la tecnica per regolare manualmente i fari, specificando però che questa è una soluzione temporanea e, appena possibile, è necessario recarsi in un’officina specializzata che possa occuparsene professionalmente.

Innanzitutto, è necessario posizionare l’auto di fronte a un muro, per avere un’idea iniziale di della posizione del fascio di luce. Bisogna, poi, individuare le viti, che si trovano generalmente sul retro del faro, e ruotarle con l’utensile che più si adatta alla vite stessa. È poi importante ripetere i controlli della direzione del fascio di luce, finché non si è soddisfatti della posizione trovata.

Ultima modifica: 19 giugno 2022