Rally Montecarlo: tutte le info utili per partecipare

155 0
155 0

Il Rally Montecarlo, anche noto come Rallye Automobile Monte Carlo, è una manifestazione che si tiene annualmente sulla costa francese.

Si tratta di un evento ormai divenuto famoso in tutto il mondo, organizzato dall’Automobile Club di Montecarlo, ente promotore anche del Gran Premio di Monaco. Questa manifestazione automobilistica, che si tiene a gennaio, ha luogo tra la riviera monegasca e la parte a sud est della Francia. Ecco tutte le informazioni utili per coloro che vogliano prenderne parte.

Come arrivare al Rally di Montecarlo

 

Per giungere a Montecarlo, ovviamente, per quanto riguarda gli ingressi, questi saranno liberi, poiché siamo sempre all’interno dell’Europa. Importante però sapere che bisogna essere provvisti di una carta d’identità che sia valida per l’espatrio. Ciò significa che non dovrà assolutamente essere timbrata, per cui dovrà essere rinnovata ex novo. Da un punto di vista geografico, il Principato di Monaco, è il secondo Stato più piccolo esistente al mondo. Questo è un primato superato solo dalla Città del Vaticano, anch’esso uno Stato molto piccolo.

Se si dovesse decidere di raggiungere Montecarlo in aereo, l’aeroporto più vicino è senza dubbio quello di Nizza. Questo è situato a circa 22 Km di distanza dal Principato di Monaco. Se si dovesse decidere di partire da Milano ad esempio, il volo ha una durata di circa 45 minuti. Mentre, se doveste partire da Roma, il viaggio avrà una durata di circa 1 ora. Una volta che sarete giunti a Nizza, per risparmiare un po’ di denaro, potreste anche utilizzare i mezzi pubblici, per cui, potreste prendere un bus di linea che vi condurrà nella città monegasca in circa 45 minuti. Mentre, se si preferisce utilizzare il taxi, si impiegherà sicuramente meno, circa 20 minuti, ma il costo sarà chiaramente più alto rispetto a quello dell’autobus.

In alternativa, per chi lo preferisca, si può raggiungere la città in treno. In questo caso, si potrebbe prendere il treno Milano-Marsiglia, oppure quello Ventimiglia-Parigi. Entrambi prevedono una fermata nel Principato. Se, invece, si decidesse di affrontare il viaggio con mezzo proprio, la distanza ad esempio, che c’è tra il principato e Milano è di circa 300 km. Mentre, quella che separa la capitale e il principato è all’incirca di 700 km. Per giungere nella città monegasca, si dovrà percorrere l’A10, che nel territorio francese diverrà poi A8.

Ecco qualcosa di utile per chi volesse seguire il Rally di Montecarlo 2017. Abbiamo messo Elenco, Cartine generale, Cartina prova per prova, Tabella Tempi e Distanze e non ultimo la chiusura strade.
Partiamo proprio dal fondo, la chiusura strade è sempre indicativa, sconsigliamo di cercare di parcheggiare nei luoghi dove passerà il trasferimento in quanto le strade potrebbero essere chiuse parecchi chilometri prima. La gendarmeria decide la chiusura delle strade in base alle condizioni meteo e all’affluenza del pubblico, vi potrebbe capitare di poter entrare in prova un’ora prima dalla partenza della gara come invece, trovare la strada chiusa 24 ore prima. Alcune strade vengono chiuse in quanto particolarmente strette e bloccherebbero la circolazione, che deve essere sempre garantita soprattutto per i mezzi di soccorso. Altro consiglio, cercate d’arrivare con un discreto anticipo ed eviterete quanto descritto sopra.

Dove dormire quando si è al rally di Montecarlo

 

Senza dubbio, il mezzo più indicato per raggiungere il Rally di Montecarlo e visitare le varie tappe seguendo le cartine aggiornate di anno in anno, sarebbe senza dubbio un camper, per cui in tal caso, non vi sarebbe neppure il problema di dover trovare un alloggio dove dormire. Lo si potrebbe noleggiare, ma meglio sceglierne uno di dimensioni non esagerate, in questo modo lo si potrebbe anche utilizzare come mezzo di spostamento per le varie tappe, evitando di incappare in strade particolarmente difficoltose da percorrere per mezzi troppo grandi.

In alternativa, se si preferisce affidarsi ai mezzi di trasporto pubblici, si potrà optare per il viaggio in treno, oppure in aereo, e una volta giunti nella città, ci si potrà spostare con bus di linea o taxi. In questo caso, però, sarà necessario trovare un alloggio dove dormire. Non sarà affatto difficile poiché vi sono in città diversi alberghi e strutture situate nelle vicinanze del luogo in cui si terrà la manifestazione automobilistica. La cosa fondamentale, tuttavia, resta quella di organizzarsi per tempo e occuparsi della prenotazione, altrimenti, si rischia di non trovare nulla.

Dove alloggiare durante il Rally di Montecarlo

 

Bisogna, anzitutto, considerare che nel Principato il costo della vita è decisamente più elevato rispetto al nostro Paese. Pertanto, nel budget di spesa che si presume di dover sostenere, sarà importante anche tener conto del fatto che ogni cosa lì costerà all’incirca il 50% in più. A Monaco sarà possibile in ogni caso trovare diversi Hotel, attrezzati per garantire ogni genere di comfort, ma se si vuole risparmiare, allora il consiglio sarebbe di trovare un Hotel che disti pochi minuti in auto da Monaco, poiché i costi saranno più bassi.

Tra le strutture situate poco distanti dal luogo in cui si tiene la manifestazione, ad esempio, vi è l’Hotel Adagio Monaco Monte Cristo che offre anche la possibilità di disporre di un monolocale, per due persone, al costo di circa 100 euro per notte. L’hotel si trova all’incirca ad un chilometro di distanza dal Rally di Monte Carlo. Simili a tale struttura in termini di costo accessibile, se ne possono trovare molte altre, sempre poste nelle vicinanze della città principale.

Confronto tra i migliori alloggi e alberghi per il rally di Montecarlo

 

Proviamo a fornire alcune indicazioni in termini di costi offerti da alcune delle strutture ricettive situate a poca distanza dal luogo in cui si tiene il Rally. Tra questa, ad esempio, vi è l’Hotel Comté de Nice, il cui costo 63 euro per notte per una singola nel peridoo del Rally. La posizione è decisamente buona, in una via centrale ma non rumorosa, vicina alle principali attrazioni della città e vicinissima anche al mare. Da qui ci si può spostare anche comodamente a piedi.

Un’altra struttura simile a quella appena indicata, in termini sia di costo, che di facilities garantite, vi è anche l’Hotel Frisia, dove con circa 70 euro per notte, si potrà usufruire di una camera doppia. Ottima anche la posizione della struttura, situata tra Nizza e Montecarlo. Ve ne sono molte altre che garantiscono prezzi ragionevoli e poste a poca distanza dalle principali attrazioni e manifestazioni, l’unico consiglio è quello di prenotare per tempo, un modo da garantirsi un alloggio se si decide di organizzare il viaggio in occasione del Rally.

Mezzo per arrivare al Rally di Montecarlo

 

Nel caso in cui non doveste decidere di fare il vostro viaggio in auto o in camper, potrete sempre utilizzare i mezzi pubblici messi a disposizione, poiché sono generalmente comodi e puntuali. La città monegasca mette, infatti, a disposizione ben 5 linee autobus a tariffa unica. L’unica problema potrebbe essere il affto che tale servizio è disponibile sono fino ad una certa ora, perché alle ore 21 tutte le corse terminano e l’unica alternativa resta il taxi.

Tuttavia, anche viaggiando con un mezzo proprio, una volta giunti in città, potrete disporre di ampie aree dove parcheggiare l’auto e magari spostarvi per i punti strategici della città, utilizzando i trasporti pubblici, in modo da non avere particolari problemi non essendo molto pratici delle strade. Resta in ogni caso importante tener presente che nella zona alta della città sarebbe impossibile circolare con il proprio mezzo privato, poiché è consentito l’accessoo ai soli residenti.

Ultima modifica: 30 novembre 2017