Quali sono gli elementi che influiscono sulla quotazione dei motocicli

286 0
286 0

Se avete intenzioni di acquistare una moto usata o di vendere il vostro motociclo, o magari siete anche solamente stati chiamati in causa come consiglieri, è necessario sapere come effettuare una attenta quotazione del mezzo in questione. Certamente, ci sono numerose riviste di settore che possono dare un’idea al riguardo, così come sono molti i siti online dove reperire le informazioni necessarie riguardo la maggior parte dei motoveicoli, ma per poter scegliere non è sufficiente basarsi solamente sulle caratteristiche tecniche di base e sull’andamento del mercato. Per effettuare una quotazione dei motocicli accurata della moto che si vuole comprare oppure vendere, è necessario tenere conto di alcuni parametri.

Quali sono gli elementi da valutare

Sicuramente, essere aggiornati sull’andamento del mercato dei motocicli è la base dalle quale partire per non commettere errori grossolani al momento della quotazione. Ci sono però anche numerosi aspetti pratici e letteralmente tangibili di cui tenere presente.

Aspetto esteriore: estetica e stato di conservazione

Per prima cosa, si deve certamente tenere conto dell’aspetto esteriore. Nel momento in cui vogliate acquistare un motoveicolo, questo dato sarà la prima cosa che vi colpirà nella prima fase della valutazione, così come, se volete vendere la vostra moto, sarà la prima cosa di cui occuparsi e da curare. Un aspetto curato e pulito, a prima vista, certamente farà acquistare punti al veicolo.

Andando un po’ più nello specifico, è consigliabile dare un occhio alle viti che compongono il veicolo, e verificare che queste siano o meno quelle originali, che non siano quindi state sostituite e che non siano deteriorate dai segni tempo e a causa degli agenti atmosferici che avrebbero potuto favorire la formazione di ruggine. Sempre dal punto di vista estetico, verificate che non siano state effettuate verniciature non originali.

Passando alle specifiche più tecniche è necessario controllare in che stato siano le leve dei freni e delle parti esposte come ad esempio le pedivelle, graffi e altri segni su queste parti possono infatti indicare che ci sono stati degli urti o cadute che potrebbero nascondere, nel peggiore dei casi, anche danni più gravi seppur non evidenti.

Componenti meccaniche e sistema di trasmissione

Altri controlli interessano le altre parti meccaniche e le eventuali perdite del motore, che ovviamente non dovrebbero esserci, così come lo stato del sistema di trasmissione. La valutazione dell’insieme di queste specifiche tecniche portano a completare una parte che servirà per la quotazione del motociclo.

Chilometri percorsi e anzianità

Per avere un quadro completo e produrre una quotazione coerente, è necessario tenere conto del chilometraggio della moto, cosa che può essere determinante nel far salire o scendere la quotazione, bisogna tenere presente di quanti optional abbia la moto e ovviamente anche della svalutazione annuale.

Ultimi dati, ma non per questo meno importanti, che si dimostrano essere determinanti per stabilire il prezzo sono il numero di proprietari che il veicolo ha avuto, così come la verifica dei documenti relativi a tagliandi e revisioni.

Ultima modifica: 13 dicembre 2019