Quando montare gli pneumatici invernali

627 0
627 0

La scadenza è ormai vicina e in molte città, nonché sulla maggior parte delle strade statali, oltre che in molti tratti autostradali, la dotazione di pneumatici invernali è un obbligo.

Disposizioni particolari a parte, è dal 15 novembre al 15 aprile successivo che viene individuato il periodo in cui è necessario montare questa tipologia particolare di gomme, per poter circolare senza incorrere in sanzioni o, più semplicemente, senza creare problemi alla circolazione o alla sicurezza personale e altrui.

Perché è obbligatorio dotarsi di pneumatici invernali

L’obbligo di utilizzare pneumatici invernali discende dalla necessità di assicurarsi un’ottima tenuta di strada in caso di eventi atmosferici imprevedibili ma, comunque, frequenti in un determinato periodo dell’anno e in alcune zone più esposte a piogge forti, nevicate e gelate. Gli pneumatici invernali, a differenza di quelli estivi o standard, sono infatti progettati per rendere le migliori prestazioni sul bagnato o in caso di temperature inferiori ai 7 gradi.

Grazie a una mescola adeguata, che non perde la sua elasticità neppure quando la temperatura esterna scende ben al di sotto dei 7 gradi, alle scanalature del battistrada e alla presenza o meno di lamelle, possono garantire un’ottima aderenza al suolo anche in caso di neve o di ghiaccio, senza dover montare per forza le catene o altri dispositivi.

L’alternativa agli pneumatici invernali

Le ordinanze sulla circolazione stradale, che sono a discrezione di Comuni, Province o enti gestori di tratti stradali e autostradali, prevedono infatti che in alternativa agli pneumatici invernali, sia obbligatorio disporre in auto proprio delle catene, adatte naturalmente alle gomme che si utilizzano.

Così solo in caso di neve, però, sarà possibile circolare anche nel caso di una nevicata abbondante e soprattutto improvvisa. Resta però il problema di dover trovare un’area per sostare in sicurezza e montare le catene.

Per chi si ostina a eludere l’obbligo, specie per chi vive in zone eccessivamente piovose o esposte a gelate notturne, viaggiare in auto in tutta sicurezza sarà sempre una scommessa. Senza contare poi che l’obbligo è valido per chiunque si trovi a transitare su una strada dove gli pneumatici invernali sono necessari. Come è valido e stringente il divieto di circolazione per chi ne sia sprovvisto in molti paesi europei, a cominciare dall’Austria fino a tutti i Paesi del nord Europa.

Se la resistenza a questo tipo di gomme è dovuta all’ingombro, quando arriva il momento di metterle a deposito, è bene sapere che molte officine specializzate, assieme alla vendita garantiscono anche il servizio di deposito delle gomme supplementari.

Ultima modifica: 15 novembre 2018