Pressione gomme auto: quanto dovrebbe essere?

371 0
371 0

La pressione delle gomme è un fattore importantissimo per due ragioni: per la sicurezza del viaggio, infatti un’auto con una pressione diversa da quella raccomandata non è un’auto sicura, e per l’economia del viaggio. Soffermiamoci su quest’ultimo elemento: un’auto che viaggia con una pressione delle gomme diversa da quella indicata dalla casa madre, è un’auto che viaggia in maniera non efficiente. Non efficiente, quando si parla di auto, si traduce in un inutile aumento dei consumi e consumi, in ultima analisi, significa costi inutili. 

Dunque, tenere sotto controllo la pressione degli pneumatici della propria auto è un atto dovuto per la sicurezza propria e altrui. Ma quanto deve essere la pressione delle gomme? Non esiste una risposta uguale per tutti i veicoli. Vediamo perché. 

Ogni auto ha la sua pressione

La pressione corretta delle gomme di un veicolo non si improvvisa, ciò  significa che non tutte le gomme hanno la stessa pressione e che non esiste una pressione unica corretta. La casa madre fornisce le indicazioni opportune, ma attenzione, non è la marca dell’auto a decretare la pressione corretta, ma il modello. Ad ogni modello di auto corrisponde un gonfiaggio specifico degli pneumatici. Ma come fare a conoscere la pressione giusta delle proprie gomme? Bisogna interrogare ogni volta il gommista di fiducia o,il concessionario che ha venduto l’auto?

Nel libretto c’è tutto

Tutti gli automobilisti possono risalire alla pressione corretta che devono avere le gomme dell’auto che guidano. Il libretto dell’auto fornisce tutte le informazioni necessarie e le indicazioni da seguire. 

Diverso è il monitoraggio della pressione delle auto, poiché quello spetta all’automobilista, il quale dovrebbe avere l’accortezza di controllare il gonfiaggio degli pneumatici prima di mettersi in viaggio, soprattutto prima di una lunga tratta.

Un altro momento topico è il controllo della pressione delle gomme dopo un lungo periodo di fermo del veicolo,  essendo il pericolo di ovalizzazione dello pneumatico  sempre dietro l’angolo.

Ultima modifica: 6 luglio 2020