Come preparare l’auto per l’inverno

222 0
222 0

Neve, ghiaccio e freddo: quando le temperature scendono c’è bisogno di qualche accorgimento in più per mantenere la nostra auto in forma. Ecco qualche consiglio.

TERGICRISTALLI E LIQUIDO LAVAVETRI

Guidare in condizioni di scarsa visibilità è una costante in inverno. Ecco perché è importante che i tergicristalli siano in buone condizioni: controllate le spazzole e in caso di necessità cambiatele: se sono storte o rovinate non puliranno bene i vetri. Lo stesso vale per il liquido lavavetri: verificate di utilizzare un prodotto antighiaccio che resista alle basse temperature. Anche il liquido refrigerante deve essere composto da un antigelo almeno al 50%.

Leggi anche: Gli accessori auto utili contro il ghiaccio

LE LUCI SONO A POSTO?

Le giornate in inverno sono molto corte, le luci quindi devono essere efficienti: controllate anabbaglianti, luci di posizione e stop, ma anche i fendinebbia.

LA BATTERIA DELL’AUTO

Se la vostra auto è parcheggiata all’aperto nelle notti invernali, potrebbe avere problemi alla batteria. Per evitare di ritrovarsi a piedi, è meglio controllare la salute della batteria e la sua carica.

I VETRI SI APPANNANO

L’umido e il freddo dell’inverno rendono i vetri dell’abitacolo appannati: controllate il climatizzatore, che deve funzionare al meglio per evitare scarsa visibilità e anche temperature glaciali nell’abitacolo.

LA PRESSIONE DEI PNEUMATICI

Il freddo riduce la pressione dei pneumatici: controllatela quindi più spesso, soprattutto se siete in partenza per un viaggio. Attenzione all’ambiente in cui gonfiate le gomme: se è riscaldato vi conviene aggiungere 0,2 bar al valore scritto sul libretto dell’auto.

Ultima modifica: 2 gennaio 2018