Pneumatici 4 stagioni, ogni quanto cambiarli

801 0
801 0

Gli pneumatici 4 stagioni – alias four season – sono un ottimo compromesso per chi non ha tempo e voglia di cambiare le gomme al cambio stagione. Pertanto, per questi automobilisti, le date del 15 novembre, del 15 aprile – e le conseguenti proroghe che, ricordiamolo, quest’anno fanno slittare il cambio gomme invernali fino al 15 giugno – non sono rilevanti. Date che non devono essere segnate sul calendario perché non occorre prenotare – con largo anticipo – la “seduta” dal gommista per mettersi in regola con i controlli. Ma, allora, le gomme 4 stagioni non vanno cambiate proprio mai? Vediamo nel dettaglio quando cambiare le gomme four season, in modo da viaggiare in totale sicurezza. Sempre, 4 stagioni su 4.

Four season, il giusto compromesso 

Le gomme 4 stagioni sono gomme che si adattano a tutti i climi, a tutte le temperature, a patto che non siano estremi. In pratica, con le gomme 4 stagioni nessuna mission è preclusa, si può circolare:

  • in città;
  • in inverno;
  • in estate;
  • sulle strade extra – urbane in tutte le stagioni;
  • in montagna: le gomme 4 stagioni riportano in etichetta delle particolari diciture che ne autorizzano la circolazione anche su strade innevate.

Tuttavia, occorre ricordare che sono pur sempre gomme che possono viaggiare anche a temperature molto elevate e pertanto, non si deve cadere nell’errore di considerarle gomme strettamente invernali. In altre parole, se le nevicate sono abbondati, se le pendenze sono rilevanti, bisogna fare attenzione al grip. Meglio pensare di montare delle catene.

Detto questo, ogni quanto si cambiano le gomme 4 stagioni? Vediamo nel dettaglio. 

Non esiste una regola aurea 

Quanto al cambio delle gomme 4 stagioni, anche questa tipologia ha una data di scadenza: 

  • non vanno cambiate in funzione del variare delle stagioni, sarebbe in effetti un controsenso;
  • vanno cambiate quando non sono più sicure, quando è evidente il consumo del battistrada: a seconda dei chilometri percorsi, le gomme 4 stagioni saranno più o meno usurate e quindi andranno cambiate.

Non esiste quindi una regola aurea, non si può dire che le gomme 4 stagioni vanno cambiate ogni anno, ogni due anni o chissà con quale scadenza; il tutto dipende dall’usura.
Un consiglio che consente di perseverare maggiormente lo stato della gomme è valido il sempre verde giro di gomme anteriori/posteriori e viceversa. Inoltre, ogni modello e ogni marca ha una sua peculiarità e una sua durata media. A quanto può ammontare? Meglio iniziare a pensarci quando si raggiungono i 45mila-50mila Km.

 

Ultima modifica: 21 maggio 2020