Patente A2: documenti necessari e modalità d’esame

1474 0
1474 0

Le patenti moto in vigore in Italia sono diversa tipologia, una di questa è la patente a2 che impone specifiche regole per il conseguimento e la guida.

Il mondo delle patenti che permettono di condurre veicoli a due ruote offre numerose soluzioni, infatti attualmente sono contemplate:

  • la patente AM, destinata a chi ha compiuto 14 anni d’età e permette di condurre i ciclomotori;
  • la patente A1, che si può conseguire a 16 anni e permette la guida di motocicli con potenza fino a 11 kw;
  • la patente A2, che si consegue a 18 anni;
  • la patente A3, che si può conseguire a 21 anni e non prevede nessuna limitazione.

Ponendo l’attenzione sulla patente A2 bisogna innanzitutto mettere in evidenza le sue caratteristiche specifiche: come detto sopra può essere conseguita a 18 anni d’età, permette di condurre motocicli con una potenza fino a 35 Kw dal rapporto peso / potenza non superiore a 0,2 Kw / kg.

Non sono presenti limitazioni di cilindrata ma solo di potenza, infatti numerose case motociclistiche propongono in listino modelli dalla grossa cilindrata ma opportunamente depotenziati per rientrare nei limiti di legge. Quest’ultima però recita che la guida di una moto depotenziata deve essere riservata a modelli che allo stato originario non presentano una potenza superiore a 70 Kw.

Esame patente A2

 

La patente A2 prevede lo svolgimento di un esame pratico di guida, nel caso in cui si possegga già la patente A1 o la patente B; nel caso in cui non si è in possesso di alcuna patente è prevista per legge sia la prova teorica a quiz che la prova pratica.

E’ importante valutare la moto da guidare all’esame: si deve trattare di un veicolo dalla cilindrata non inferiore ai 400 cc. e dalla potenza compresa tra 25 Kw e 35 Kw. Molto importante rimane il fatto che la moto utilizzata sia dotata di cambio manuale, nel casi in cui si utilizzi una moto con il cambio automatico la successiva patente conseguita non permetterà la guida dotate di marce a pedale.

Documenti per patente A2

 

I documenti da presentare necessari ad avviare il conseguimento della patente A2 sono i seguenti:

  • copie dei versamenti dei bollettini da 26,40 euro;
  • 2 fotografie identiche;
  • fotocopia di documento d’identità e codice fiscale;
  • autocertificazione di residenza con annessa fotografia;
  • marca da bollo da 16,00 euro;
  • certificato attestante il superamento della visita medica.

Nel caso in cui si scelga di conseguire la patente presso un’autoscuola tutte le operazioni burocratiche verranno svolte in sede, mentre se si sceglie la via privatista, sarà la MCTC (motorizzazione) il punto di riferimento principale.

Ultima modifica: 28 dicembre 2017