Nuove regole per i monopattini elettrici: tutto quello che c’è da sapere

1373 0
1373 0

La circolazione dei monopattini elettrici è regolamentata da una serie di norme che sono diventate più stringenti con la diffusione dell’uso di questi mezzi di trasporto. Con l’allentamento delle misure per contrastare la diffusione del Covid-19, le persone sono tornate ad uscire di casa e a girare per le città più frequentemente ed è, dunque, cresciuto anche l’utilizzo di mezzi di trasporto alternativi. Fra questi, i monopattini sono una delle scelte preferite dagli italiani, per via della loro comodità e della facilità d’uso. Ma con l’aumento degli utenti che noleggiano un monopattino elettrico o ne acquistano uno per sé, si è rivelato necessario stilare delle regole più stringenti che andassero a incrementare la sicurezza di questi mezzi. Vediamo insieme i vantaggi dell’uso dei monopattini e di cosa trattano queste nuove regole da poco implementate.

I vantaggi dell’uso dei monopattini elettrici

Il monopattino elettrico è ormai entrato a far parte del nostro immaginario urbano. Infatti, è comune vedere sfrecciare per le strade persone vestite di tutto punto su un monopattino, mentre si recano in ufficio. Nelle maggiori città italiane, i monopattini sono presenti sia perché sono di proprietà dei cittadini, ma anche perché sono comuni nei servizi di ridesharing. Anche per un turista girare per la città a bordo di un monopattino elettrico può rivelarsi una scelta vincente. Infatti, il monopattino elettrico presenta svariati vantaggi sia per chi lo possiede che per chi lo noleggia, fra i quali:

  • parcheggio più agile;
  • spostamenti più veloci;
  • facilità d’uso.

Infine, non bisogna scordare che i costi di proprietà e di mantenimento sono inferiori rispetto a quelli di un’auto e il monopattino rappresenta un buon investimento sul lungo periodo. Questo è valido soprattutto se si necessita di percorrere tragitti brevi più volte al giorno.

Nuove regole da marzo 2022

A fine 2021, con l’introduzione del Decreto Legge 121/2021, sono state introdotte delle norme che regolamentano l’uso dei monopattini elettrici. Fra queste, ricordiamo che è stata diminuita la velocità massima da 25 km/h a 20 km/h nelle aree extraurbane. Ma cosa più importante, è stato introdotto il divieto di sosta sui marciapiedi per i monopattini, chiedendo più attenzione nei confronti dei pedoni che spesso si trovano questo ingombro sul marciapiede.

Da marzo 2022, però, sono state aggiunte delle normative riguardanti la circolazione di questi mezzi, che limitano la circolazione fuori dai centri abitati. Infatti, ad oggi i monopattini elettrici possono utilizzare esclusivamente le piste ciclabili o percorsi dedicati alle biciclette. Si segnala, inoltre, che entro il 30 settembre 2022, tutti i monopattini elettrici devono obbligatoriamente dotarsi di indicatori di frenata e di frecce luminose su entrambe le ruote per poter circolare.

Ultima modifica: 14 giugno 2022