Noleggio auto low cost: come funziona

549 0
549 0

Le auto a costo zero stanno ormai spopolando, soprattutto nelle grandi metropoli. Se vogliamo il concetto è anche molto semplice: una società/azienda paga un canone mensile della tua auto che compri nuova, questi soldi vengono accreditati sul conto corrente, ovviamente la vettura va finanziata. Come funziona, come posso avere una vettura a costo 0 (o quasi)? E, in particolare, come avviene il noleggio auto low cost?

Anzitutto dobbiamo scegliere la nostra auto che desideriamo acquistare, marca, modello, cilindrata, alimentazione, il colore è obbligato ossia deve essere bianco, andiamo in una concessionaria e richiediamo il preventivo della nostra nuova automobile, specificando tutto vari optional, se abbiamo una rottamazione, ecc. Una alternativa è quella di consultare diversi siti internet che offrono lo stesso servizio.

Date, orari e luogo di noleggio sono le informazioni che si possono inserire per ottenere dei preventivi utili a fornire le indicazioni che ci interessano al fine di eseguire il nostro noleggio. Ne verranno fuori i prezzi dal più basso al più alto.

Noleggio auto a lungo termine: cosa sapere

Il noleggio di questo tipo può essere conveniente soprattutto per le aziende che necessitano di mezzi di trasporto aziendali. Più difficile è la posizione dei privati che, invece, andranno incontro a costi maggiori. Coloro che fanno uso di questa possibilità, infatti, fanno spesso parte di un ceto sociale piuttosto elevato. Del resto non tutti i tipi di veicoli sono ceduti a lungo termine. Si parla soprattutto di quelli con cilindrata elevata e di ultima generazione. Attualmente esistono diverse aziende che operano nel campo dei finanziamenti che si stanno prodigando ad allargare il loro business verso questa direzione. Recandosi presso i loro uffici è semplicissimo ottenere info certe. Ad ugual modo si può procedere verificando le istanze pubblicate dai siti internet che operano nel settore.

Anche in tal caso basterà fornire i dati del luogo, dei giorni e della durata temporale del servizio richiesto per proseguire. La cosa importante è che il canone mensile non comprenda solo l’affitto del mezzo, ma al suo interno sono compresi una serie di servizi aggiuntivi dei quali si occupa direttamente l’azienda noleggiante, e che variano da un autonoleggio all’altro. Nel momento in cui si stipula il contratto di noleggio a lungo termine, bisogna informarsi bene sulle condizioni offerte. Questo perché si possono presentare in seguito delle spese impreviste.

Ultima modifica: 11 febbraio 2019