Neopatentati: guida alla scelta della prima auto

954 0
954 0

Scegliere la prima automobile da guidare rappresenta un grande traguardo d’indipendenza che molti neopatentati non vedono l’ora di raggiungere. Tuttavia, è necessario trattare questa scelta con la giusta lucidità e accuratezza, prendendo decisioni ponderate e appropriate che rispettino le limitazioni previste per i neopatentati. Scopriamo insieme quali sono.

Neopatentati e regolamenti

Le persone definite “neopatentate” sono coloro che hanno conseguito la patente A2, A, B1 o B da meno di 3 anni. È possibile ottenere la patente dal momento in cui si compiono 18 anni, ma si può essere considerati “neopatentati” anche a 40 anni: ciò dipende soltanto dal periodo di tempo che intercorre dal giorno di conseguimento della patente di guida, e non dalla propria età.

Esistono diversi consigli e regolamenti previsti dal Codice della Strada che influenzano la scelta di un veicolo da parte dei neopatentati. Ad esempio, secondo l’articolo 117 del Codice della Strada i neopatentati devono rispettare delle limitazioni apposite per quanto riguarda il la potenza dell’automobile di cui possono fare uso: infatti, è previsto un limite pari a 55 kW per ogni tonnellata. In alternativa, è anche possibile guidare delle vetture che prevedono la potenza massima di 95 cavalli, o 70 kW, a prescindere dal peso della macchina.

Il mancato rispetto della normativa relativa alla potenza dell’automobile comporta una multa che può variare da 160,00 euro a 641,00 euro, oltre che una sanzione amministrativa accessoria di sospensione della patente di guida per un periodo da 2 a 8 mesi. Ma è importante specificare che questi limiti di potenza non si riferiscono alla cilindrata del propulsore, bensì alla relazione tra la potenza del propulsore e la massa del veicolo.

Guida alla scelta della prima automobile

La scelta della prima automobile deve essere ben ponderata e attenta alle necessità dei neopatentati. Innanzitutto è consigliabile optare per un’automobile usata. Chi ha appena conseguito la patente, infatti, necessita di tempo ed esperienza per poter guidare in modo sicuro, ed è possibile che inizialmente vengano fatti degli errori che possono danneggiare l’automobile.

Acquistando un’auto usata è possibile risparmiare grandi somme: in caso l’auto si rompesse o non fosse più utilizzabile, la perdita di denaro sarà sicuramente minore rispetto a quella effettuata per un’automobile nuova. Una vettura usata ma di qualità è, per un neopatentato, la soluzione migliore, e i suoi costi si aggirano generalmente tra i 7.000 e i 9.000 euro. Se, invece, volete optare per una macchina nuova, è possibile trovare molti modelli a prezzi contenuti che si aggirano sui 12.000/15.000 euro

Se state cercando auto usata ma efficiente, il consiglio è di indirizzarsi verso modelli come Ford Fiesta, Citroën C3, Kia Rio, Volkswagen Polo, Opel Corsa, Audi A1 SPB oppure Ford Ka. Invece, per quanto riguarda automobili nuove, la scelta può ricadere su modelli come Casa BMW, Citroen, Dacia e Fiat.

Ultima modifica: 3 aprile 2022