Musica in auto: quale mettere per rimanere svegli

443 0
443 0

Affrontando un lungo viaggio in auto, potrebbe capitare a tutti di sentire un forte senso di sonnolenza: la palpebra cala, gli occhi fanno di tutto a chiudersi e l’attenzione alla strada svanisce. Questa situazione è ancora più frequente se si viaggia nelle ore notturne. Esistono dei metodi per prevenire il sonno: uno di questi è la musica in auto. 

La giusta musica può aiutarvi a mantenere alta l’attenzione, tenendovi attivi e svegli al volante. L’importante è scegliere la musica giusta.

Musica in auto: quale scegliere

Lo stereo è di sicuro uno dei migliori alleati per mantenersi svegli ed evitare il sopravvenire della stanchezza dopo molte ore di guida. La musica in auto può infatti aiutare a spezzare la monotonia di un viaggio in autostrada, aiutandoci anche a far trascorrere più rapidamente il tempo.

L’importante è scegliere la musica giusta: se anche foste amanti della musica classica, non è di sicuro consigliabile ascoltarla durante un viaggio. Per quanto questa possa piacervi, è una musica soave e rilassante, per cui, anziché svegliarvi, concilierebbe il sonno.

Alzate quindi il volume e scegliere canzoni dal ritmo carico e coinvolgente. I generi più gettonati sono di sicuro il rock e il metal, con suoni forti e decisi, la disco e dance music o il pop: sono generi ritmati che possono tenere alto il livello di attenzione.

In alternativa, potete optare per le vostre canzoni preferite: potrete divertirvi a cantarle, magari in compagnia dei vostri passeggeri. Ricordate sempre però che l’attenzione maggiore deve essere posta sulla strada per evitare incidenti con altri viaggiatori.

Non eccedere con il volume

Sebbene siate amanti della musica in auto e possa aiutarvi a rimanere svegli, attenzione a non alzare troppo il volume: andrebbe a coprire suoni provenienti dalla strada, come ad esempio clacson, non facendovi accorgere di pericoli imminenti.

Inoltre si rischia anche di incorrere in sanzioni: la musica a volume eccessivo è infatti punita dall’articolo 155 del Codice della Strada, il quale tratta l’argomento dei rumori molesti. L’articolo fissa il limite massimo per la musica in auto di  60 LAeq dB. La multa può variare da 41 a 169 euro.

Altri metodi per rimanere svegli

Tuttavia, la musica non è l’unico rimedio per rimanere svegli al volante. Ecco quindi una breve presentazione di altri metodi che potrebbero tornarvi utili:

  • Alimentazione corretta: evita pasti eccessivamente ricchi di grassi o carboidrati prima di metterti alla guida preferisci invece verdure e proteine
  • Bevi spesso acqua fresca a piccoli sorsi
  • Consuma bevande contenenti caffeina, ma senza esagerare
  • Mastica una gomma
  • Mantieni un ambiente fresco e areato, lasciando lievemente aperto il finestrino

Un consiglio generale se ci si sente troppo assonnati è quello di fermarsi e riposare per non rischiare gravi incidenti.

Ultima modifica: 31 ottobre 2018