Multe e sinistri con auto aziendale, cosa fare

463 0
463 0

L’ auto aziendale è una buona opportunità per i dipendenti e per le aziende che decidono di optare per questa soluzione. In pratica, le aziende stringono degli accordi con delle società di noleggio a lungo termine e assegnano le auto della flotta soprattutto a coloro che, per mansione, sono costretti a percorre parecchi chilometri. In altre parole, preferiscono dare in un uso un’ auto aziendale – per la quale pagano un canone all inclusive – piuttosto che rimborsare il chilometraggio: evidentemente, a conti fatti, le aziende così operando risparmiano qualcosa.

Dal canto suo, anche per il dipendente ci sono degli innegabili vantaggi: non devono acquistare un’auto e non devono pensare a nulla, perché nel canone di cui si diceva è compresa la manutenzione (tagliandi, cambio gomme, imprevisti) e anche l’assicurazione (che il più delle volte è una kasco). Ma che cosa occorre fare in caso di incidente?

L’auto aziendale è un benefit

Come si diceva, per molti dipendenti l’auto aziendale è un vero e proprio benefit, perché possono disporre di un’auto – spesso, per altro, di un certo valore – senza doverla acquistare. Ma per essere un benefit nel vero senso della parola, naturalmente occorre che ci siano alcune premesse: per esempio, l’ auto aziendale deve essere in uso anche durante i week end, le vacanze, ecc, più in generale, il dipendente deve poterne disporre anche durante il tempo libero.

Inoltre, per far sì che sia veramente una soluzione alternativa all’auto in possesso, il dipendente deve ottenere di poter far guidare quella vettura anche ad un’altra persona (per esempio moglie, marito, figli, compagni, ecc.). Detto questo, vediamo che cosa bisogna fare nel caso in cui un’ auto aziendale venga coinvolta in un incidente.

Occhio alla burocrazia

Per prima cosa, se si è nelle condizioni di farlo, il consiglio è di contattare immediatamente, tempestivamente, urgentemente, la compagnia di noleggio.

Sarà infatti l’ufficio proposto a dare tutte le indicazioni del caso: occorrerà infatti decidere in quale officina portare l’auto incidentata. Meglio non fare di testa propria, ma farsi dire quali sono le officine autorizzate. Un altro aspetto da considerare, nel caso vi sia la necessità di fare una costruzione amichevole, è a chi spedire il tutto.

Anche in questo caso, poiché come è noto i tempi sono strettissimi, meglio farsi dire passo passo che cosa fare dalla compagnia di noleggio. Infine, è buona norma mettere la propria azienda all’occorrente di quanto è accaduto.

Ultima modifica: 19 aprile 2019