Le migliori app per risparmiare sui prezzi della benzina

534 0
534 0

Nell’ultimo periodo, gli aumenti dei prezzi del carburante sono stati fonte di molte preoccupazioni per gli automobilisti italiani. Fra la varie cause, ricordiamo la difficoltà di approvvigionamento di gas per via dell’attuale guerra tra Ucraina e Russia, che impedisce il normale rifornimento di carburanti. Inoltre, l’allentamento delle misure restrittive imposte negli ultimi anni per contrastare la pandemia ha portato gli italiani a riempire più spesso le proprie auto di benzina. Sono tornate in auge, dunque, delle applicazioni che tengono traccia dell’andamento dei prezzi della benzina, per approfittare, quando possibile, di un minimo risparmio sul rifornimento. Vediamo insieme come funzionano.

Le app più aggiornate: Prezzi Benzina e Fuelio

L’app forse più utilizzata e sicuramente quella più recensita sugli store dei nostri smartphone è Prezzi Benzina. Quest’app è gratuita e si trova sia sull’Apple Store che sugli store di Android. Gli utenti hanno la possibilità di inserire manualmente i prezzi della benzina in base al distributore presso il quale hanno fatto rifornimento e questo garantisce un aggiornamento costante e quasi in tempo reale dei prezzi.

Fuelio, invece, presenta le stesse funzionalità della precedente, ma una veste grafica più intuitiva. In più, consente di salvare all’interno di un registro tutti i rifornimenti effettuati, per avere sempre la cognizione di quanto spesso si fa benzina. Quest’app consente di consultare una mappa della zona, indicando i distributori più vicini con i relativi prezzi. È presente anch’essa su tutti gli store principali.

Altre applicazioni: Waze e iCarburante

Waze è un’applicazione conosciuta per lo più per la sua funzione di navigatore, ormai largamente apprezzata dagli automobilisti italiani in quanto segnala autovelox e posti di blocco. Da circa un anno, ha aggiunto anche una funzione che permette di ricercare i benzinai più vicini, con i relativi prezzi aggiornati quotidianamente, secondo le informazioni diffuse dal Governo.

Infine, iCarburante è una applicazione disponibile solamente per iOS e quindi fruibile solo per gli utenti Apple. Nella sua versione gratuita, consente di conoscere i prezzi del carburante nelle stazioni di rifornimento nelle vicinanze. Mentre nella versione a pagamento, che costa solamente 1,99€, permette di ordinare i distributori in scala di prezzo e anche di ottenere comodamente le indicazioni per giungere al distributore scelto.

Ultima modifica: 12 giugno 2022