Mappa ambiti sosta Milano: tutto quello che c’è da sapere

166 0
166 0

In questo articolo vi spiegheremo come funziona la mappa ambiti sosta in Milano; vi illustreremo la mappa, dove posteggiare e dandovi tutti i consigli utili.

Come funziona la mappa ambiti sosta Milano

A seconda delle varie zone di Milano, sono organizzate le tariffe per i parcheggi degli autoveicolo, negli spazi delimitati dalle strisce blu. Esiste una classificazione anche a seconda di alcune particolari zone; ad esempio per quanto riguarda le zone ospedaliere le tariffe sono le seguenti. Ospedale San Carlo, pagamento attivo tutti i giorni dalle 8.00 alle 19.00:1,20 euro l’ora; in occasione delle manifestazioni a San Siro dalle 19.00 alle 24.00: 1,20 euro all’ora oppure 10,00 euro al giorno. Ospedale San Paolo, Istituto dei Tumori, Ospedale Niguarda, pagamento attivo tutti i giorni dalle 8.00 alle 19.00: 1,20 euro ogni ora.

Per quanto riguarda la zona ambito San Siro, nei giorni di manifestazione presso lo Stadio Meazza e/o all’Ippodromo, la sosta è regolamentata come segue. Ambito San Siro, sosta in occasione di manifestazioni allo Stadio e all’ Ippodromo dalle 12.00 alle 24.00; 1,20 euro ogni ora oppure 10,00 euro al giorno; Ambito San Siro P.le dello Sport, sosta tutti i giorni dalle 0.00 alle 24.00 escluso manifestazioni; 1,20 euro all’ora oppure 10,00 euro al giorno.

Per dimostrare il pagamento della tariffa di sosta, occorrerà esporre, in posizione visibile all’interno del veicolo, l’apposito contrassegno gratta e sosta. In alternativa potrete utilizzare la tessera elettronica a scalare, disponibili presso le rivendite autorizzate e, dove presente, il tagliando parcometro. Infine, potrete effettuare il pagamento mediante l’utilizzo di apposite App. Precisiamo infine che in tutte le aree di parcheggio regolamentate a pagamento, la sosta sarà comunque gratuita per i seguenti autoveicoli. i veicoli di residenti ed equiparati, solo se indicato esplicitamente dalla segnaletica verticale; i veicoli muniti di contrassegno per invalidi; i veicoli delle Forze dell’Ordine; i veicoli per i quali sono previste deroghe particolari, muniti di apposito contrassegno.

Tutto quello che c’è da sapere sulla mappa ambiti sosta Milano

La mappa relativa agli ambiti sosta della città di Milano, disciplina quelli che sono gli spazi adibiti alla sosta; per le autovetture dotate del contrassegno di residenza e gli spazi relativi alle soste a pagamento, delimitati dalle strisce blu. Le tariffe di questi spazi, variano a secondo della zona della città; ad esempio cerchia filoviaria, cerchia extra filoviaria, ambito San Siro, eccetera. Alcune zone, hanno delle tariffe particolari, in qualunque luogo siano localizzati i parcheggi: stiamo parlando ad esempio delle zone ospedaliere.

Dove parcheggiare a Milano

In molte aree della città la sosta è sottoposta a particolare regolamentazione con pagamento e/o riserva di spazi per i residenti ed equiparati. Gli spazi in cui vige una limitazione della sosta sono facilmente riconoscibili. Questo perché essi sono contrassegnati da strisce colorate e da segnaletica verticale riportante le modalità di sosta. Negli spazi contrassegnati da strisce gialle, la sosta è riservata a residenti ed equiparati. I residenti devono esporre il contrassegno rilasciato dall’Amministrazione Comunale. A tal fine si invita a prestare la massima attenzione agli orari e modalità indicati nell’apposita segnaletica verticale.

Le strisce blu delimitano invece gli spazi in cui la sosta a rotazione è assoggettata al pagamento di una tariffa. Le tariffe orarie fissate dalla Deliberazione del Consiglio Comunale n. 31 del 23 luglio 2013 e successivamente modificate dalla Delibera di Giunta Comunale n. 2292 del 29 dicembre  2016 sono le seguenti. Pe riguarda la sosta diurna, dalle ore 8.00 alle ore 19.00, le prime due ore di sosta hanno un prezzo di euro  3.00; le ore successive avranno un costo di euro 4.50. Per quanto riguarda la sosta serale dalle ore 19.00 alle ore 24.00, il costo della prima ora è di euro 3.00; successivamente il parcheggio sarà gratuito.

Quali sono gli ambiti di sosta regolamentata a Milano

Gli ambiti sosta dove è possibile parcheggiare negli spazi contrassegnati dalle strisce blu, pagando le regolari tariffe a seconda di quanto tempo si sosterà, sono divisi a seconda delle varie zone del capoluogo lombardo. Gli ambiti sosta sono infatti classificati come segue. Nella cerchia ferroviaria, ovvero l’area compresa all’interno del percorso della linea filoviaria 90, 91, il pagamento è attivo secondo le seguenti modalità: filoviaria, sosta feriale dalle 8.00 alle 19.00 euro 2 per ogni ora; filoviaria aree commerciali, sosta feriale e festivi del mese di dicembre, dalle ore 8.00 alle ore 19.00 euro 2 all’ora; filoviaria ospedali, sosta feriale e festiva dalle ore 8.00 alle ore 19.00, 2 euro per ogni ora; filoviaria fascia critica, sosta feriale e festiva dalle ore 8.00 alle ore 24.00, euro 2 all’ora.

Per quanto riguarda la cerchia extra filoviaria, ovvero le aree esterne al percorso della linea 90, 91, le tariffe sono organizzate come segue. Il pagamento è attivo dal lunedì al venerdì (esclusi i festivi) dalle 8.00 alle 13.00. La tariffa è di 1,20 euro l’ora, salvo nelle vie rientranti nell’ Ambito 34 Gallaratese in prossimità dell’ Ambito San Siro, dove sono applicate le seguenti tariffe: Sosta da lunedì a venerdì (esclusi festivi) dalle 8.00 alle 13.00: 1,20 euro all’ora; Sosta manifestazione feriale dalle 8.00 alle 24.00: 1,20 euro all’ora; Sosta manifestazione festiva dalle 12.00 alle 24.00: 1,20 euro all’ora. Per la zona Bicocca, la sosta a pagamento nei giorni feriali dalle ore 8.00 alle ore 19.00, costa 1,20 euro ogni ora.

All’interno della Cerchia Extra Filoviaria, a partire da gennaio 2014, è possibile sostare con abbonamenti mensili al costo di 40,00 euro al mese, validi per singoli ambiti di sosta e acquistabili presso tutta la rete di vendita ATM. Aree particolari nelle quali si applicano tariffe o regolamentazioni orarie differenti, sono sempre identificabili dalla segnaletica verticale presente in loco.

Consigli utili per comprendere la mappa ambiti sosta Milano

Per comprendere la regolamentazione degli ambiti sosta a Milano, sarà necessario operare un distinguo tra le strisce gialle e le strisce blu. Le strisce gialle infatti consentono la sosta solamente alle autovetture che sono dotate dell’apposito contrassegno di residenza, rilasciato dal Comune. Per tutti gli altri autoveicoli, sprovvisti del contrassegno di residenza, essi potranno sostare negli spazi contrassegnati dalle strisce blu, previo pagamento delle tariffe previste a seconda delle ore di sosta. Come abbiamo visto sopra, a seconda della zona della città, sono determinate e disciplinate le singole tariffe orarie per la sosta. Questo ovviamente sui parcheggi delimitati dalle strisce blu. Per qualsiasi tipo di chiarimento in merito, vi invitiamo a consultare il sito del Comune di Milano.

Ultima modifica: 30 novembre 2017