Manutenzione acceleratore cosa sapere

552 0
552 0

È un fatto di esperienza che il pedale dell’acceleratore nelle auto sportive dalle elevate prestazioni di guida, può incastrarsi in seguito a una forte pressione e spinta verso sinistra. Questo problema si è riscontrato con l’Alfa Romeo Giulietta. Il pedale dell’acceleratore è rimasto bloccato dal piattello di plastica liscia di fine corsa. Vediamo nel dettaglio la manutenzione acceleratore.

Manutenzione acceleratore: come fare?

In questa specifica circostanza, alla casa madre è stato sufficiente sostituire il piattello liscio con uno ruvido e antiscivolo. Se state guidando la vostra auto invece e premete di meno il pedale dell’acceleratore per rallentare, ma questo rimane abbassato e l’auto non decelera, significa che è incastrato.

Bisogna inserire immediatamente la marcia a folle e frenare, prudentemente e lentamente, fino ad accostarti per non rimanere in mezzo alla strada e rischiare di creare incidenti. Dopo questo passaggio, bisognerà spingere l’acceleratore a tavoletta, sempre tenendo il cambio a folle, poi bisognerà togliere di colpo il piede dal pedale dell’acceleratore, per constatare se ritorna nella posizione iniziale.

Se il pedale risultasse ancora bloccato, bisognerà spegnere il motore e rivolgersi ad un’officina. La manutenzione in questi casi è essenziale: bisognerà alzare il cofano dell’auto e controllare.

Il pedale deve essere libero

Bisognerà accertarsi che non ci sia qualcosa che blocchi il comando della valvola del pedale impedendone il movimento. Se c’è un oggetto estraneo andrà eliminato. Potrebbe però essersi rotta la molla di richiamo, che potrà essere riparata in via temporanea, piegando l’estremità rotta a forma di gancio e inserendo quest’ultima nell’occhiello.

Il gancio provvisorio consentirà al pedale dell’acceleratore di ritornare indietro, si potrà così raggiungere l’officina più vicina. Recenti disposizioni normative nell’ambito della riduzione delle emissioni inquinanti, hanno portato per fortuna ad aumentare i dispositivi elettronici nelle auto. Tra le componenti più importanti, rientra il sensore pedale acceleratore che aiuta a comprendere i guasti del pedale dell’acceleratore. Consente anche una corretta manutenzione.

Se il motore mostra ancora un aumento del minimo, se il veicolo non risponde ai movimenti del pedale dell’acceleratore, se entra in funzionamento “d’emergenza” e si accende la spia motore sul quadro allora c’è qualcosa che non va.

Il guasto può dipendere da cavi o collegamenti danneggiati nel sensore pedale acceleratore. Bisogna quindi ricercare i guasti leggendo il codice guasto, controllare danni meccanici al sensore pedale acceleratore, controllare se ci siano eventuali danni ai collegamenti e ai cavi elettrici rilevanti, controllare il sensore con oscilloscopio e multimetro.

Ultima modifica: 14 febbraio 2020