Lungo viaggio in auto: cosa fare per affrontarlo al meglio

182 0
182 0

Tutti aspettiamo con ansia l’arrivo delle vacanze, ma se abbiamo scelto una meta lontana da casa e non vogliamo rinunciare alla comodità di avere la nostra macchina potremmo trovarci ad affrontare un lungo viaggio in auto. Vediamo cosa si può fare prima e durante per renderlo un’esperienza piacevole.

COME PREPARARSI A UN LUNGO VIAGGIO IN AUTO

La prima cosa da fare prima di programmare un lungo viaggio in auto è controllare con cura le condizioni della propria vettura. Almeno un paio di settimane prima della partenza sarebbe bene far fare un check-up completo alla propria auto, così da evitare spiacevoli sorprese durante il viaggio. Il vostro meccanico di fiducia saprà sicuramente consigliarvi, così potrete partire tranquilli e godervi il tragitto.

Il giorno prima è una buona idea preparare una piccola borsa con degli snack, qualche gioco per i più piccoli, supporto per i dispositivi elettronici e magari qualche medicinale. Se vi è possibile, caricate tutto ciò che non è necessario fin dalla sera prima della partenza, così da non perdere tempo e non stressarvi, dato che già vi aspetta un lungo viaggio in auto e si sa che al momento di caricare la macchina si perde sempre un po’ di tempo.

Se non avete problemi di orario, è una buona idea partire nelle ore in cui c’è meno traffico e se viaggiate in estate magari programmate in modo da ridurre al minimo la permanenza in macchina durante le ore più calde. Se state percorrendo una strada bella o panoramica potete programmare delle soste per le foto; non c’è modo migliore per spezzare un lungo viaggio in auto che quello di godersi il paesaggio. Scegliete una playlist per il viaggio, il binomio musica-auto è da sempre apprezzatissimo, magari vi ritroverete a cantare e divertirvi e il tempo passerà più in fretta.

Se viaggiate con dei bambini programmate qualche piccolo gioco con loro o portate dei dispositivi elettronici per permettergli di guardare qualche cartone animato, ovviamente senza esagerare. Anche la scelta del cibo è importante; se ne avete voglia potete preparare dei panini o delle torte rustiche da portare con voi, altrimenti potreste controllare prima se lungo il vostro percorso si trova qualche punto di ristoro interessante. Attenti a non esagerare con il cibo però, specialmente se soffrite di mal di macchina o se dovete guidare: mangiare troppo può portare una spiacevole sonnolenza da evitare assolutamente.

Ultima modifica: 15 febbraio 2019