Come leggere le gomme auto

441 0
441 0

Sembra facile e invece, senza le giuste conoscenze, leggere le sigle riportate sulle gomme, interpretandole correttamente, è tutt’altro che una cosa semplice. Dietro a numeri e lettere si nasconde una scienza esatta: quella della ingegneria meccanica. Estremizzando si potrebbe dire che per leggere e interpretare correttamente le sigle riportate sulle gomme occorre una laurea. Detto questo, oltre alle sigle di cui per ora riportiamo solo un esempio:

“ marca gomma, a seguire P205/55R1689H”

Vi è un altro tema da approfondire quando si tratta di come leggere le gomme dell’auto. Si tratta dell’etichettatura europea, una direttiva che dal 2009 aiuta a classificare le gomme delle auto in base alle loro performance. Essendo una certificazione super partes, mette nelle condizioni il consumatore di scegliere in base alla qualità che desidera e la migliore è La tripla A (AAA).

A ogni lettera e a ogni numero, un significato 

Vediamo ora come vengono organizzati lettere e numeri sulla gomma e cosa simboleggiano.

  • Nome della marca: sulla spalla dello pneumatico è ben evidente il nome della marca del costruttore che ha messo sul mercato quelle gomme, un dato essenziale se si desidera mantenere quella marca o se si opta per il cambio.
  • Lettera P: a seguire, è riportata la lettera P, che sta proprio ad indicare che si tratta di veicoli da trasporto passeggeri leggeri.
  • Altre categorie: per le altre categorie – veicoli commerciali, camion, ecc. – vi sono altre lettere, spesso un paio per categoria.
  • I numeri divisi da una barra (/): il primo indica la larghezza del battistrada, il secondo l’altezza della gomma.
  • Lettera R: indica che la gomma è radiale.
  • Gli ultimi dati: rappresentano l’indice di carico e il codice di velocità, la Y ad esempio implica che potete viaggiare fino a 300 chilometri orari.

L’etichetta europea

C’è un’altra etichetta che serve a valutare le performance delle gomme costruite in Europa. I parametri presi in esame servono a valutare le gomme in termini ambientali e di sicurezza:

  • aderenza sul bagnato
  • consumo di carburante
  • rumorosità

Questi sono sono gli aspetti presi in considerazione dalla valutazione, esattamente come avviene per le classi energetiche degli edifici o degli elettrodomestici, più la lettera è “alta”, meglio è. La tripla A sta ad indicare che la gomma è perfetta.

Ultima modifica: 5 agosto 2020