Le strade del vino in Friuli-Venezia Giulia

144 0
144 0

Sono ben sette le “strade del vino” in Friuli-Venezia Giulia. Percorsi che si dipanano tra montagne, colline e pianure, per un’alternanza di sapori e profumi che è difficile da trovare in altre regioni italiane. Tra Collio, Terrano, Aquileia e Merlot ce n’è davvero per tutti i gusti, tra bianchi e rossi, con l’obbligo di gustare il vino sempre e soltanto se non si guida, naturalmente.

LE STRADA DEL COLLIO

Sono due, quella del Collio Orientale e quella del Collio Goriziano Doc. La prima si trova nella provincia di Udine, tra i paesi di Manzano, Nimis e Cividale e si inerpica nelle colline friulane, con lo sfondo delle Alpi Giulie a fare da corona a numerosissime cantine dove si possono degustare ed acquistare vini rossi e bianchi. La strada del Collio Goriziano Doc si dipana tra più di 550 vitigni con le uve più pregiate e famose del mondo. L’itinerario è all’interno della provincia di Gorizia e parte dal Parco sul fiume Isonzo, subito fuori città, passando per Oslavia fino ad arrivare al borgo di San Floriano del Collio.

LA STRADA DEL MERLOT

La strada del Merlot è anch’essa in provincia di Gorizia. L’itinerario è quasi totalmente pianeggiante e percorre un anello che parte e arriva a Gradisca d’Isonzo, sede dell’Enoteca regionale, e attraversa una decina di paesi, fra cui Romans d’Isonzo e Angoris. Lungo la strada del Merlot è possibile trovare le cantine che producono l’Isonzo Doc, uno dei vini bianchi più pregiati al mondo.

TERRANO, AQUILEIA E GRAVE

La strada del vino Terrano si trova in provincia di Trieste ed è lunga circa 20 chilometri. Parte da Zolla, frazione del comune di Monrupino e prosegue verso Villa Opicina, piccola frazione di Trieste, prosegue quindi verso l’alto Carso e termina a Sistiana. Lungo tutto il percorso è possibile degustare vini di altissima qualità. La sesta strada del vino in Friuli-Venezia Giulia è quella di Aquileia e si snoda attraverso il circondario del bellissimo centro di origini romane dove si coniugano alla perfezione la storia e l’enogastronomia. L’ultima, ma non meno importante, è la strada del Friuli Grave. Si sviluppa nei pressi di Udine, lungo il corso dei fiumi più importanti della regione, il Tagliamento, l’Isonzo, il Torre e il Medana, ed è ricchissima di vigneti particolarissimi e rinomati.

Ultima modifica: 8 agosto 2019