Lavaggio moto: quando conviene il fai da te

595 0
595 0

La nostra moto per essere al meglio della sua efficienza, deve essere curata e al tempo stesso va mantenuta pulita. Una pulizia regolare (in tutte le sue componenti) che deve essere eseguita non solo per una questione estetica, ma anche per checkup sul suo stato di salute, infatti, è possibile individuare in tempo eventuali tracce di usura così da correre ai ripari ed evitare maggiori danni. Due opzioni per il lavaggio moto: il primo è quello di portare la moto nei centri specializzati per una pulizia professionale oppure affidarci al classico fai da te. A questo punto quando conviene lavare la moto con il fai da te?

Pulizia moto: Autolavaggio

Facendo una rapida ricerca sul web è possibile trovare aziende specializzate nel lavaggio moto che offrono servizi completi come ad esempio la pulizia della carena, dei cerchi in lega o dello stesso motore. Pulizie che sono effettuate con prodotti specifici e attrezzature professionali per le due ruote. Diciamo che si tratta di una soluzione comoda ma al tempo stesso costosa se si fa ogni settimana.

 

Pulizia moto: Fai da te

Possiamo dire che è la soluzione più praticata dagli amanti delle due ruote. Una soluzione economica, infatti, bastano pochi prodotti ma che allo stesso tempo deve essere eseguita con pazienza e attenzione per evitare danni alla carrozzeria o alle parti elettriche. Determinati componenti della motocicletta ad esempio il carburatore, sono molto delicati, quindi è consigliabile farli pulire da personale esperto, soprattutto quando non si è molto esperti. In fin dei conti il danno è sempre dietro l’angolo.

 

Pulizia moto quando conviene il fai da te

Andiamo adesso a leggere quando conviene il fai da te. Il lavaggio, come scritto in precedenza, è utile per mantenere in buona salute la nostra due ruote e si dovrebbe fare a cadenza regolare ad esempio ogni due settimane ma dipende anche dall’utilizzo che ne facciamo. Il fai da te è ottimo proprio per evitare che lo sporco, la polvere e la terra si annidino nelle parti più delicate formando quello strato nocivo che potrebbe nel tempo provocare seri danni all’intera moto con conseguenze disastrose per la stabilità del mezzo. Mentre non conviene, quando lo sporco è quello accumulato dopo settimane o mesi. In questo preciso caso è sempre consigliabile portare la moto presso un autolavaggio per una pulizia accurata e profonda di tutte le parti, anche di quelle più difficili da pulire da soli.

Ultima modifica: 5 novembre 2020