Lavaggio auto: quante volte effettuarlo al mese

3815 0
3815 0

Alcuni automobilisti non la laverebbero mai, altri invece nutrono per la pulizia della propria autovettura una vera e propria ossessione. Entrambi i comportamenti sono errati, perché a lungo andare la carrozzeria può subire dei danni. Ecco alcune indicazioni circa la frequenza mensile corretta per il lavaggio auto.

Lavami!!

Capita, nemmeno così raramente, di vedere nei parcheggi automobili molto sporche, in cui la polvere si accumula. I possessori, non curanti della loro mancanza, girano indisturbati con automobili nuove ma che, così ridotte, acquistano a prima vista subito parecchi anni di vita.

In effetti è proprio così: non è soltanto una questione di apparenza o di estetica. Trascurare la propria autovettura, non lavandola spesso, significa farla invecchiare precocemente. Le vernici utilizzate per la carrozzeria, infatti, risentono molto del particolato, delle polveri e anche dell’inquinamento.

Non è raro, quindi, che automobili scarsamente curate, in pochi anni presentino dei danni alla vernice irreversibili, con il conseguente deprezzamento dell’usato.

Non solo una questione di estetica

Oltretutto, va detto che l’automobile sporca all’esterno lo è spesso anche all’interno. In questo caso, non è soltanto una questione di immagine, ma – diciamolo esplicitamente – anche di igiene: l’automobile così ridotta diventa un vero e proprio ricettacolo di batteri e sporcizia, il che può rappresentare un pericolo anche per chi quell’automobile la guida e la vive, soprattutto nel caso di soggetti allergici.

Pertanto, a maggior ragione se si trasportano animali o materiali polverosi, bisognerebbe avere cura di passare l’aspirapolvere e un igienizzante per interni. Sono numerosi i prodotti di questo tipo in commercio, dunque si può evitare di recarsi agli appositi lavaggi con una frequenza settimanale.

Non esagerare con il lavaggio auto

Abbiamo detto che la carrozzeria, se trascurata, può rovinarsi, perché la polvere e lo sporco più in generale possono provocare delle piccole abrasioni, dei graffi e possono opacizzare anche le vernici più moderne e sofisticate.

Altrettanto vero è che non si dovrebbe nemmeno continuare a lavare la propria autovettura, perché anche le spazzole degli autolavaggi, i saponi aggressivi, le pelli che si utilizzano per l’asciugatura, possono creare qualche problema.

Di conseguenza, a meno che non si sia presa una pioggia polverosa o non si sia trascorso il week end facendo rally sulle cosiddette strade bianche (non asfaltate), l’ideale è lavare la propria auto una volta al mese. Certo sono ammessi strappi alla regola sia per eccesso, sia per difetto. Ma è bene darsi una regola generale.

Ultima modifica: 15 novembre 2018