Guida sul ghiaccio, come evitare di cadere in moto

198 0
198 0

Guidare in moto non è affatto semplice. In inverno, soprattutto, la guida è ancora più difficile a causa dell’asfalto bagnato o addirittura del ghiaccio presente. Bisogna quindi muoversi con cautela e guidare con la massima attenzione. Ma come possiamo evitare di cadere?

Moto in inverno? Consigli pratici

I consigli per guidare con il freddo sono sempre utili, soprattutto se si è in sella ad una moto e si slitta facilmente sull’asfalto per via del ghiaccio. Ecco un guida pratica per evitare di cadere dalla moto in inverno.

  • LE GOMME: Per guidare la moto in modo sicuro sul ghiaccio, fondamentale è la scelta degli pneumatici.  Se sono consumati, bisogna subito sostituirli. Meglio prediligere gomme termiche dalle mescole più naturali: qualora faccia molto freddo, poi, si può abbassare un po’ la pressione, per una maggiore aderenza lungo brevi tragitti.
  • LE LUCI: Se si sale in moto d’inverno, è importante controllare il buon funzionamento delle luci, sia per la visibilità notturna che per guidare sicuri in condizioni di neve, nebbia e forti temporali.
  • IL CASCO: Il casco è obbligatorio, meglio se con visiera trasparente, priva di graffi e con una membrana speciale interna che evita l’appannamento. Oltre poi ad indossare un abbigliamento tecnico termico, per guidare la moto in inverno, bisogna ricordare anche di scaldare bene il motore prima di partire.
  • GUIDA DOLCE: La moto d’inverno va guidata senza scatti o movimenti troppo bruschi. Bisogna sempre essere prudenti e cercare di prevenire ogni possibile pericolo. Nei punti bui, bisogna aspettarsi il manto stradale scivoloso e l’asfalto brillante: ricoperto di brina o ghiaccio.
  • LA NEVE: È vietato guidare mezzi a due ruote in caso di neve o ghiaccio, ma in inverno capita di uscire col sole e imbattersi poi in tratti di strada innevati magari quando si torna a casa dal lavoro.

In questa circostanza, bisogna seguire questi semplici consigli:

  • Evitate di passare sulla neve compatta che è più scivolosa di quella fresca e spesso ghiacciata: meglio quindi non battere le impronte lasciate dalle auto.
  • Prima di ogni curva frenare e dopo la curva accelerare: con la neve è meglio affrontate una manovra per volta.
  • Usare i comandi con cautela. La frenata va effettuata in modo combinato e progressivo se non si ha l’ABS. La distanza di sicurezza deve essere maggiore a quella che si rispetta di solito: gli spazi di frenata sul ghiaccio e sulla neve sono molto lunghi. Le curve si affrontano dolcemente e si può dare gas solo quando si torna sul rettilineo, se scivola la ruota posteriore bisogna tirare la frizione.
  • Essere vigili. In una strada ricoperta di neve possono nascondersi delle insidie come buche, lastre di ghiaccio, dossi.
  • Procedere sempre piano.

Ultima modifica: 15 gennaio 2021